Una strategia di trading che includa comprare Azioni General Motors potrebbe risultare piuttosto profittevole per il medio e lungo termine. Il gruppo statunitense sta rivedendo la sua line-up cinese con una maggiore enfasi sulle auto elettriche e sulla tecnologia di guida intelligente. L’obiettivo è arginare un calo delle vendite dopo oltre due decenni di crescita, in un paese che contribuisce per quasi un quinto ai profitti della società.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Il piano di General Motors in Cina

Il nuovo capo di GM in Cina, Julian Blissett, ha affermato che l’azienda è intenzionata a rinnovare le Cadillac di lusso. Pronto anche il lancio di SUV più grandi, ma ecologici. La nuova strategia operativa del gruppo include il coinvolgimento di acquirenti entry-level con veicoli microelettrici a basso costo.

Le nuove tecnologie come i veicoli elettrici e le auto con guida a mani libere per le autostrade, giocheranno un ruolo chiave nelle iniziative di GM in Cina. Il gruppo ha estrema necessità di riguadagnare lo slancio perso di fronte all’intensa concorrenza e alle mutevoli preferenze dei consumatori.

Blissett, che ha sostituito quest’anno il veterano cinese Matt Tsien, ha dato queste importanti anticipazioni a Reuters, in vista dell’evento Tech Day di GM a Shanghai di oggi. Durante la giornata, assieme all’amministratore delegato Mary Barra, annunceranno alcuni dei nuovi piani di implementazione della tecnologia e dei prodotti.

GM vende in Cina Chevrolet, Buick e Cadillac, in collaborazione con i suoi marchi locali Wuling e Baojun. E’ stata una delle storie di successo straniere nel più grande mercato automobilistico del mondo, insieme alla Volkswagen tedesca.

Tuttavia, le vendite di General Motors hanno subito un drastico calo, scendendo a 3,1 milioni di veicoli nel 2019 da un record di 4 milioni nel 2017. Un rallentamento dell’economia cinese e la conseguente debolezza del mercato automobilistico sono stati un fattore importante dietro il crollo delle vendite di GM. Gli analisti sono però convinti che anche la concorrenza sia diventata più forte.

In particolare, Toyota, Volkswagen e Honda hanno ampliato i propri affari a discapito di GM. Mentre le case automobilistiche cinesi come Geely e Great Wall stanno realizzando auto di qualità migliore, che possono competere di più efficacemente con i giganti globali.

Infine, GM sta anche affrontando la concorrenza di Tesla (TSLA.O), mentre Lynk & Co e Polestar, marchi affiliati a Volvo, hanno lanciato design accattivanti che i consumatori cinesi bramano.

Quotazione General Motors oggi 19 Agosto

Il Titolo General Motors ha chiuso l’ultima seduta di mercato a Wall Street in calo dello 0,57%, a quota 29.84 dollari per azione. Per la seduta odierna, si prevede un incremento immediato dello 0,13%.

La variazione del prezzo su dodici mesi è in negativo del 20%, con il Titolo che ha subito un forte calo durante il crollo delle Borse a causa del coronavirus. Il massimo di 52 settimane è di 39.77 dollari per azione. Il gruppo statunitense ha una capitalizzazione di mercato di 42.7B, con oltre 1,4 miliardi di azioni in circolazione.

Altri articoli dello stesso autore: