Continuano i rigidissimi controlli della CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) sulle società di trading online che non operano secondo i requisiti indicati dalla normativa europea che regola gli investimenti. Con un avviso datato 5 Luglio, ma con delibera del 1 Luglio 2021, nel dettaglio, le piattaforme di trading oscurate per l’Italia sono oggi 3. Con questi ultimi provvedimenti arriva a 482 il numero dei siti bloccati per operazioni illecite nell’ambito del gioco in Borsa.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Quali sono i nuovi siti di trading online oscurati

Le piattaforme di trading che non hanno superato positivamente i test CONSOB sono:

  • Vibeinv Invest Limited (www.vibeinv.com);
  • Fxgbp Markets (https://fxgbpmarkets.com);
  • Maxinvesto (www.maxinvesto.com e https://secure.maxinvesto.com).

Il regolatore italiano segnala che sono in corso le operazioni tecniche di oscuramento dei siti sopra menzionati, ma che il blocco effettivo potrebbe richiedere alcuni giorni.

Nell’avviso di oggi, CONSOB aggiunge tutti i siti segnalati dagli altri enti europei di vigilanza borsistica. Spicca il gran numero di siti bloccati da parte della FCA (regolatore britannico).

Ciò evidenzia il fatto che le truffe nel trading online continuino ad essere all’ordine del giorno. Le normative europee e gli enti di vigilanza stanno lavorando a ritmi serrati per frenare questo fenomeno.

D’altro canto, numerose recenti ricerche statistiche confermano l’incredibile crescita del settore degli investimenti online come metodo per guadagnare da casa.

Gli utenti che desiderano approcciare al trading per la prima volta, in modo sicuro, possono consultare guide affidabili come TradingCenter.it, ma anche il sito stesso della CONSOB. Il regolatore italiano ha dedicato un’intera sezione alle informazioni sulle truffe nel trading e come evitarle. Inoltre, nella sezione avvisi ai risparmiatori, è possibile visionare tutti i siti bloccati dall’ente e dai suoi pari europei.

Si ricorda che per proteggersi da ogni rischio è necessario rivolgersi solo ed esclusivamente a broker regolamentati, in possesso di una licenza operativa fornita dagli enti di vigilanza borsistica europei riconosciuti.

I vantaggi dell’utilizzo di un conto demo nel trading online

Una grande possibilità che offrono i migliori broker di trading online, come ad esempio eToro, è quella di utilizzare un conto demo per fare pratica con gli investimenti e testare la piattaforma scelta.

Nel dettaglio, un conto demo è un account che è possibile aprire su una piattaforma di trading che lo consente, in moto totalmente gratuito. Tramite questo tipo di conto, l’utente può utilizzare dei soldi virtuali per replicare fedelmente le operazioni di trading e impararne tutti i meccanismi. Di fatto, un conto demo è l’ideale per imparare a fare trading gratuitamente e senza alcun rischio finanziario.

Scendendo ancor più nei dettagli, un conto demo permette di:

  • vedere come si sviluppa l’azione sui prezzi e di comprendere i rischi inerenti alla leva finanziaria;
  • capire come funziona la piattaforma e avere un’idea delle condizioni di trading proposte dal broker;
  • sviluppare strategie di trading.

Sempre più persone stanno capendo, ormai, quanto sia realisticamente possibile guadagnare con il trading online. Tuttavia, c’è ancora troppa disinformazione nel settore. Ciò significa che, spesso, il neo trader approccia alla sua nuova carriera con troppa superficialità, rischiando di bruciare quei risparmi che, con maggiore consapevolezza, avrebbero invece potuto fruttare come ottimi guadagni.

 

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto
Sommario
Trading online, 3 nuove piattaforme bloccate da CONSOB oggi 5 Luglio
Nome Articolo
Trading online, 3 nuove piattaforme bloccate da CONSOB oggi 5 Luglio
Descrizione
Ancora provvedimenti nell'ambito del trading online da parte di CONSOB: altri 3 siti oscurati per l'Italia oggi 5 Luglio.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.