Per molti investitori, quello delle piattaforme di trading online continua ad essere un pericoloso labirinto dal quale è difficile uscire indenni. Per tutelare gli operatori, CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) ha intensificato i controlli su tutti i nuovi siti che propongono servizi di trading online senza licenza.

Sul sito ufficiale dell’ente di vigilanza italiano è presente un avviso che segnala ai trader ben 5 nuovi siti oscurati per operazioni illecite. Il blocco viene reso possibile dalla normativa italiana (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2) che consente all’organo di vigilanza di inibire l’accesso dall’Italia a tutti quei siti di servizi finanziari online che operano senza licenza.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: HCMC

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Quali sono le piattaforme di trading online bloccate da CONSOB

Nell’avviso, che riporta la data odierna (7 Giugno 2021), viene segnalato l’oscuramento dei seguenti siti:

  • Preqster Ltd(www.pips500.com, https://my.pips500.com);
  • Trade Action Ltd e TradeSaction Ltd(https://tradesaction.com, https://accounts.tradesaction.com);
  • Libortrading Ltd e LiborTC Ltd(https://libortrading.com, https://client.libortrading.com);
  • AstricaLtd (www.vipforexpro.com);
  • Orobanc e Equal Target Ltd(https://orobanc.com).

Da Luglio 2019, ovvero da quando è stata approvata la normativa che ha concesso più poteri di controllo e gestione a CONSOB, l’ente di vigilanza ha bloccato ben 462 siti di trading online illegali.

Sul sito ufficiale della Commissione è possibile consultare, nella sezione Comunicazioni, tutti gli avvisi ai risparmiatori in merito ai siti che possono attuare truffe di trading online e al loro oscuramento.

Il portale CONSOB include anche una sezione più specificatamente dedicata alle truffe, denominata Occhio alle truffe!, che aiuta gli investitori principianti a capire come proteggersi da questo tipo di rischi.

Come evitare le truffe nel trading

CONSOB e tutte le migliori guide al trading online, tra cui TradingCenter.it, consigliano di fare sempre riferimento alle autorizzazioni operative delle piattaforme di trading. Nel dettaglio, per operare legalmente in Italia, un broker di trading online deve essere autorizzato da un ente di vigilanza appartenente alla comunità europea.

Per quanto riguarda più specificatamente il trading in Italia, le migliori piattaforme di trading online attualmente operative online sono autorizzate da CONSOB e da CySEC (l’ente di vigilanza di Cipro, dove hanno sede legale gran parte delle società proprietarie di queste piattaforme).

Tra i nomi più affidabili del settore segnaliamo innanzitutto eToro, un marchio storico per gli investimenti da casa che consente agli utenti di accedere anche ad una delle più grandi community di trading online a livello globale.

Un’altra piattaforma di trading molto affidabile e molto conosciuta è Plus500, un colosso degli investimenti online che spicca per l’applicazione di commissioni molto basse, ma anche per le solide regolamentazioni.

Sul sito della Commissione Nazionale per le Società e la Borsa è possibile consultare l’Albo delle società autorizzate dall’ente. Una sezione dedicata alle aziende a cui è stata concessa licenza dopo rigidi controlli è presente anche sul sito di CySEC e di tutti gli altri enti europei preposti alla vigilanza finanziaria.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto
Sommario
Piattaforme di trading online, 5 nuovi siti oscurati da CONSOB
Nome Articolo
Piattaforme di trading online, 5 nuovi siti oscurati da CONSOB
Descrizione
CONSOB oscura 5 nuove piattaforme di trading online per operazioni illeciti; le società bloccate salgono a 462: tutte le ultime novità.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore