Ancora 7 siti bloccati dalla Commissione Nazionale per la Società e la Borsa, appartenenti ad alcuni broker di trading online non regolamentati. Lo comunica la stessa CONSOB sul proprio sito, nella sezione dedicata agli avvisi dedicati ai risparmiatori. A seguito dei nuovi provvedimenti, è salito a 330 il numero dei siti oscurati da luglio 2019. Ovvero da quando l’ente, con la legge n. 58 del 28 giugno 2019, ha ricevuto pieno potere in merito alle violazioni nel gioco in Borsa.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Trading online in Italia: quali sono i nuovi siti oscurati

Nel dettaglio, CONSOB ha bloccato la visualizzazione da parte degli utenti di 5 siti di intermediazione finanziaria abusiva e 2 siti di offerte di prodotti finanziari mancanti però di regolare prospetto informativo.

In base ai nuovi poteri conferiti all’ente, dunque, sono stati oscurate le seguenti pagine web:

  • Pro Star (www.golden-cfd.com)
  • European Trade 24 e Allegra TM (www.eutrade24.com)
  • Maginito Services Ltd e NBG Market Limited (www.nbgmarket.com)
  • Mistertrader e Redfin Capital (https://imrtrader.com e www.redfin.capital)
  • Arbistar 2.0, S.L. (arbistar.com e app.arbistar.com)

Sul sito della CONSOB è presente un’intera sezione, denominata Occhio elle truffe!, nella quale sono elencati tutti i siti di trading abusivi e dove l’utente può visionare informazioni utili in merito.

In Italia, la campagna al trading consapevole non si ferma. Il gioco in Borsa è una tendenza sempre più diffusa tra i cittadini italiani, giovani e meno giovani. Pertanto, è importantissimo capire come riconoscere i broker regolamentati attraverso i quali accedere ai mercati tramite investimenti legali.

Nel trading, le truffe sono all’ordine del giorno. La scelta del broker, anche per questo motivo, è dunque uno dei primi passi fondamentali che ogni trader di successo deve imparare a compiere.

eToro, i pro e i contro del broker di trading per eccellenza

Per andare sul sicuro, gli esperti consigliano un nome su tutti che è quello del broker eToro.

La società è stata fondata nel 2007, è molto nota nel mondo degli investimenti online e offre legalmente i suoi servizi in Italia sotto autorizzazione e supervisione di CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission).  

Si tratta di un broker certamente noto per la sua sicurezza, ma anche per i vantaggi per i trader. Infatti, eToro offre scambi di azioni senza commissioni. L’apertura del conto è veloce e senza interruzioni. La piattaforma ha anche caratteristiche innovative come il social trading, che consente di copiare le strategie dei trader più esperti.

La scelta del broker di trading online può essere una delle più importanti per gli investitori. Ne vale il destino della loro carriera.

Sebbene i rendimenti saranno prevalentemente influenzati dai singoli investimenti scelti, la collaborazione con il giusto broker online può avere un impatto positivo sulle prestazioni.

Risorse formative di qualità, strumenti di ricerca e di creazione di grafici efficaci e costi bassi hanno un gran peso sul rendimento totale del portafoglio e sull’esperienza come investitore. Peso che non deve essere sottovalutato. Spesso, infatti, chi fa l’errore di scegliere in modo causale il broker attraverso il quale investire sui mercati finanziari, fallisce in modo piuttosto celere e rovinoso.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto

Il 63-79% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.