Gli appassionati di Gaming di tutto il mondo attendono con ansia il lancio delle console di nuova generazione di Microsoft (NASDAQ: MSFT) e Sony (NYSE: SNE). Lo stesso entusiasmo si sta riversando nel trading online, con sempre più investitori interessati alle compagnie del settore.

L’attenzione è rivolta in particolare alle nuove console Xbox Series X e Series S di Microsoft che saranno lanciate il 10 novembre, e alla PlayStation 5 di Sony che debutterà il 12 novembre.

La forte competitività tra console ha posto l’accento sulla crescente domanda di videogiochi ed eSport, soprattutto considerando l’impatto della pandemia di coronavirus.

Gli esperti hanno intuito che tutto questo si può tradurre in ottime opportunità di mercato.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Nonostante la pandemia, il gioco è iniziato!

Molti analisti concordano sul fatto che l’industria dei videogiochi e gli eSport rappresentino un’opportunità di crescita a lungo termine. La tendenza di quest’anno (stare a casa, lavorare da casa) ha chiaramente favorito il settore.

Il mercato dei videogiochi vale attualmente oltre $ 60 miliardi solo negli Stati Uniti e quasi $ 160 miliardi in tutto il mondo.

Negli eSport, sia i giocatori professionisti che i dilettanti competono nei tornei che vengono guardati a livello globale. La dimensione del pubblico e le entrate del settore si avvicinano rispettivamente a 500 milioni di persone e 1 miliardo di dollari.

I titoli di videogiochi, come Activision Blizzard (NASDAQ: ATVI), Electronic Arts (NASDAQ: EA), le azioni Nintendo (OTC: NTDOY), Take-Two (NASDAQ: TTWO) e le azioni Tencent Holdings (OTC: TCEHY), hanno registrato una notevole crescita dopo il crollo delle Borse di Marzo.

Il fondo GAMR, che ha 89 partecipazioni, tiene traccia dell’indice EEFund Video Game Tech. Il fondo viene ribilanciato trimestralmente e le prime dieci attività rappresentano circa il 22% del patrimonio netto di 126,5 milioni di dollari. In altre parole, la ponderazione di nessun singolo titolo è abbastanza grande da influenzare da sola il valore del fondo. Circa un quarto delle aziende proviene dagli Stati Uniti, seguiti da Giappone (17,6%), Corea del Sud (15,9%), Cina (11,4%) e Svezia (8,4%).

Alcune delle quote maggiori di questo fondo includono la società di periferiche per computer e hardware Corsair Gaming (NASDAQ: CRSR) e il creatore di giochi Unity Software (NYSE: U), entrambi quotati in borsa a settembre. Sono inclusi anche il fornitore di hardware di gioco Razer (OTC: RAZFF), lo sviluppatore di videogiochi Gravity (NASDAQ: GRVY) e l’editore di videogiochi online Nexon (OTC: NEXOF), in testa alla lista delle azioni del fondo.

Dall’inizio dell’anno, GAMR è cresciuto di oltre il 50% e ha raggiunto il massimo storico il 2 settembre, a $ 70,63. Data la volatilità durante questa stagione degli utili, anche in vista delle elezioni presidenziali statunitensi, è probabile che le azioni che compongono il fondo abbiano una presa di profitto a breve termine. Un potenziale calo verso il livello di $ 60 renderebbe il profilo di rischio/rendimento di GAMR più attraente.

Conclusioni

La crescita dei videogiochi mostra che l’industria non è solo un hobby per un piccolo gruppo di consumatori giovani. Il numero di spettatori e la cultura dei fan attorno al gaming evidenziano anche che è probabile che gli eSport continuino a crescere nel prossimo decennio.

Un altro fondo tematico nel settore è VanEck Vectors Video Gaming and eSports (NYSE: ESPO) che fornisce accesso alle imprese, concentrandosi sullo sviluppo di videogiochi ed eSports, nonché hardware e software correlati. Il fondo ha iniziato a fare trading nel 2018 e ha 25 partecipazioni. Finora, nel 2020, ESPO è cresciuto del 60% e anche raggiunto il massimo storico il 2 settembre.

Da segnalare anche la crescita nel settore di altri due fondi negoziati in borsa (ETF), ovvero l’ETF Global X Video Games & Esports (NASDAQ: HERO), e Roundhill BITKRAFT Esports & Digital Entertainment ETF (NYSE: NERD).

Altri articoli dello stesso autore: