Al giorno d’oggi, investire sul Bitcoin rappresenta una delle attività finanziarie, legate al trading online, maggiormente scelte dagli utenti di tutto il mondo. E a buon ragione! L’oro digitale, in pochi anni, ha raggiunto una quotazione enorme, permettendo a tantissimi trader di ottenere altissimi profitti.

Al contempo, è cresciuta anche la fama di eToro, nonché il suo utilizzo, come una delle migliori piattaforme di trading in assoluto. Il broker ha investito tantissimo sull’innovazione e ha continuato, nel corso del tempo, ad aggiungere sempre nuove e più efficienti funzionalità sulla propria piattaforma.

In questo contesto, comprare Bitcoin su eToro è, molto probabilmente, il miglior modo per iniziare ad investire in criptovalute.

Attualmente, più o meno chiunque sa che il Bitcoin è la più grande criptovaluta al mondo. Negli ultimi tempi, si parla spesso del BTC anche come valuta del futuro a livello globale.

Questa guida ha lo scopo di aiutarti ad avere, innanzitutto, un’idea più chiara di cosa accade nel mondo delle criptovalute. Ma soprattutto, ci soffermeremo su come un trader può acquistare bitcoin attraverso una delle migliori piattaforme di trading attualmente in circolazione, con l’obiettivo di trarne un profitto.

Alla fine di questa lettura, dovresti essere in grado di sapere tutto il necessario per iniziare ad investire in bitcoin. Proveremo a fornirti, attraverso un approccio graduale, tutte le risposte alle domande più comuni in ambito cripto.

Ti consigliamo anche di leggere la nostra recensione su eToro che approfondisce tutte le funzioni del broker, nonché gli aspetti legali che ti permettono di investire senza rischi.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: HCMC

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

E’ possibile acquistare Bitcoin su eToro?

Il primo quesito che molti neo trader o potenziali tali si pongono è proprio questo: posso comprare Bitcoin su eToro? La risposta, naturalmente, è affermativa.

Nel dettaglio, il broker eToro offre la possibilità sia di acquistare il BTC in monete, sia di fare trading sui CFD sul token.

Considerando che una moneta di Bitcoin vale all’incirca 40mila dollari, è chiaro che la scelta principale dei trader è quella di investire in Contratti per Differenza (CFD) sulla criptovaluta. Detto in maniera molto semplice, questa modalità consente ad un trader di acquistare una piccola parte di una moneta BTC, stabilendo un budget. L’eventuale profitto sarà direttamente proporzionale all’importo dell’investimento.

eToro non addebita commissioni. Che cosa significa? Le criptovalute vengono negoziate, sulle piattaforme di trading, come le valute reali, ovvero a coppie. Principalmente, le monete crittografiche vengono associate al dollaro.

eToro non fa altro che applicare una piccola percentuale sullo spread tra la coppia scelta. Ad esempio, per la coppia BTC/USD, il costo applicato è dello 0,75%.

Si tratta di un broker molto sicuro, soprattutto per le tecnologie utilizzate per la protezione dei dati e dei conti dei clienti. Il deposito minimo attuale è di 50 euro.

Il processo di registrazione è semplice e l’interfaccia della piattaforma è molto intuitiva. Ma la caratteristica più famosa e apprezzata di questo intermediario è la sezione dedicata al copy trading.In poche parole, con il copy trading, un neofita del trading può letteralmente copiare le operazioni di un professionista. Con queste premesse in mente, andiamo a scoprire più da vicino come puoi acquistare bitcoin utilizzando la piattaforma eToro.

Come comprare Bitcoin su eToro

Ad onor del vero, ci sono numerosi modi per acquistare bitcoin. Tuttavia, comprare BTC su eToro ci sembra la modalità migliore, in particolar modo per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo delle criptovalute.

Perché affermiamo questo? Perché, di fatto, non hai bisogno di conoscenze tecniche per iniziare ad acquistare i tuoi bitcoin su eToro. Infatti, la piattaforma è in grado di gestire tutti i processi in background, ovvero non è richiesto l’intervento dell’utente. In pratica, il trader deve solo stabilire il suo budget di negoziazione e scegliere se acquistare o vendere il token. Il che corrisponde a dire di scegliere se il valore del BTC salirà o scenderà.

Una domanda molto comune, a questo punto, è la seguente: acquistando bitcoin su eToro possiedo realmente la criptovaluta o si tratta solo di uno strumento finanziario (come proprio i CFD)?

La risposta dipende innanzitutto dal paese di residenza del trader. Ad esempio, negli Stati Uniti, non è possibile fare trading con i CFD e si possono acquistare solo criptovalute reali. Per l’Italia, il trading CFD di Bitcoin è disponibile.

Registrazione Account su eToro

Il processo di acquisto di bitcoin su eToro prevede pochi e semplici passaggi.

Innanzitutto, occorre effettuare la registrazione al sito, nel seguente modo:

  • Apri il sito cliccando qui  www.etoro.com
  • Clicca sul pulsante Registrati
  • Segui le istruzioni della pagina

La registrazione è gratuita e in questa prima parte dell’attivazione dell’account non è necessario effettuare alcun deposito. All’utente, qui, verrà richiesto solo di inserire un indirizzo e-mail valido, di creare una password e di accettare i termini e le condizioni dei servizi offerti dal broker.

Una volta accettata l’informativa sui rischi, privacy e cookie policy, basta cliccare sul pulsante Crea Account e il sistema invierà immediatamente una mail all’indirizzo indicato, con il link di conferma. A questo punto, la registrazione è avvenuta ed è già possibile navigare su eToro attraverso il proprio account.

Primo Deposito su eToro

Procediamo con la spiegazione passo dopo passo di tutto ciò che occorre per comprare Bitcoin su eToro per la prima volta.

Il passaggio successivo alla creazione dell’account riguarda, come è possibile immaginare, il primo deposito di denaro sul proprio conto di trading appena creato.

Per fugare ogni dubbio, non si tratta di un pagamento all’azienda. Semplicemente, il trader andrà a depositare sulla piattaforma i soldi che utilizzerà per negoziare bitcoin o altre risorse finanziarie.

Ma veniamo ai passaggi pratici. Per effettuare il primo deposito su eToro, basta eseguire il login con le credenziali utilizzate in fase di registrazione. Dopodiché, bisognerà cliccare sul tasto Deposita Denaro.

In questa fase, l’utente dovrà verificare il proprio conto attraverso l’invio di alcuni documenti. Questo processo è essenziale per la sicurezza dei propri dati e dei propri soldi. I documenti richiesti, generalmente, sono la carta d’identità e una bolletta che attesti la residenza e il domicilio dell’utente. Occorrerà anche rispondere ad alcune domande personali in ambito finanziario.

Superato lo step del riconoscimento della persona, sarà possibile inserire l’importo del deposito (il minimo richiesto è di soli 50 euro, ma l’utente è libero di versare anche un importo più alto). E’ importante sottolineare che l’importo minimo viene stabilito dal broker in base alla necessità di mantenere una copertura di base per le operazioni del trader.

Veniamo ora ai metodi di pagamento, che sono i seguenti:

  • Bonifico Bancario
  • Bonifico Bancario Istantaneo
  • Carte di debito/credito
  • PayPal
  • Skrill
  • Neteller
  • WebMoney
  • Yandex
  • UnionPay
  • Diners Club International

Con alcuni di questi metodi di pagamento, i fondi saranno depositati istantaneamente sul conto di trading appena creato.

Acquistare Bitcoin sulla piattaforma eToro

Se la verifica del conto è andata a buon fine e il deposito è già visibile sul proprio account, l’utente è pronto per investire in Bitcoin su eToro.

Una volta effettuato il Login basta cliccare su Mercati e poi su Criptovalute. Qui è possibile scegliere Bitcoin tra le varie opzioni. Nel portfolio crypto di eToro sono presenti anche altri token, tra cui Ethereum.

Nel riquadro dell’operazione, l’utente sceglie l’importo da destinare allo scambio finanziario, il livello di leva (se applicabile) e il tipo di posizione (Acquista o Vendi). Una volta inviato l’ordine, basta controllare l’andamento dell’asset per scegliere quando chiudere la posizione.

La piattaforma di eToro consente anche di impostare alcune funzioni per gestire i rischi e il denaro. Si tratta di funzioni semplici e utili che anche un neofita può capire subito. Anzi, sono proprio dedicate a chi non ha ancora una conoscenza approfondita del trading online.

Nel dettaglio, si tratta delle funzioni Stop Loss e Take Profit. Nel primo caso, si tratta di una chiusura automatica della posizione aperta, nel caso in cui si stesse verificando una perdita di un certo livello. Nel secondo caso, la posizione viene chiusa automaticamente in profitto, ad un prezzo stabilito dal trader stesso.

Facciamo un esempio pratico. Il trader sceglie un importo di 20 euro per aprire una posizione di acquisto sulla coppia BTC/USD. Tuttavia, il mercato è incerto. Quindi, anticipatamente, l’operatore può decidere di uscire automaticamente dalla posizione qualora il bitcoin si muovesse al ribasso e generasse una perdita di oltre 5 euro. Al contrario, il trader può anche stabilire anticipatamente che un profitto di 7 euro sui 20 investiti può bastare. Con il take profit si evita di raggiungere questa cifra e poi di perderla nel giro di pochi minuti, a causa della volatilità che, spesso, caratterizza il mercato delle criptovalute.

Per concludere questa guida, vogliamo sottolineare che eToro non funziona con i soliti modelli di commissioni come altre piattaforme crittografiche. Ovvero non addebita una commissione fissa per transazione. La società guadagna dallo spread, come avevamo già anticipato. Essenzialmente, eToro acquista dal mercato un determinato bene finanziario ad uno specifico tasso di cambio e lo rivende poi lievemente maggiorato al trader che intende negoziarlo. Lo spread va a percentuale in base all’asset scelto e non ci sono altri costi nascosti.

Questo è tutto ciò che devi sapere prima di iniziare ad investire in Bitcoin su eToro. Come puoi vedere, è tutto molto semplice. Per qualsiasi ulteriore informazioni non esitare a contattarci anche commentando questa guida; saremo lieti di aiutarti.

 

 

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto
Sommario
Comprare Bitcoin su eToro: come iniziare [GUIDA passo dopo passo]
Nome Articolo
Comprare Bitcoin su eToro: come iniziare [GUIDA passo dopo passo]
Descrizione
Comprare Bitcoin su eToro è il miglior modo per iniziare ad investire in criptovalute: ecco tutto quello che devi sapere.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore