Nel 2021, i trader che hanno scelto di investire in Bitcoin sono aumentati in maniera esponenziale. Parallelamente, come è naturale che sia in un contesto di questo tipo, sono cresciute le ricerche di tutte le possibili indicazioni che possono rivelare qualcosa in più per quanto riguarda le previsioni Bitcoin. In particolare, molti investitori fanno riferimento al Bitcoin Dominance, un indicatore che mostra la forza della capitalizzazione di mercato del BTC rispetto alle altre criptovalute.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Dominance Bitcoin, cos’è e come si calcola

Il modo in cui viene calcolato il Bitcoin Dominance è abbastanza semplice. Infatti, basta dividere la capitalizzazione di mercato del BTC (in dollari) per la capitalizzazione di mercato totale dell’intero settore delle criptovalute (BTC incluso).

Di base, la capitalizzazione di mercato di una criptovaluta viene calcolata moltiplicando il valore in dollari di un singolo token, per il numero totale di monete disponibili. Con oltre 18,7 milioni di BTC attualmente in circolazione, ad un prezzo di circa 37.700 dollari l’uno, la capitalizzazione di mercato del bitcoin è di circa 700 miliardi.

Di fatto, questo indicatore evidenzia il dominio del bitcoin nel mercato delle criptovalute. Si tratta di un valore che non è mai fisso, ma varia nel tempo, in base alla quotazione del BTC e degli altri token sul mercato.

Il dominance bitcoin viene utilizzato dai trader per ottenere alcune indicazioni particolari. Nel dettaglio, questo valore può indicare che: il prezzo del BTC è cambiato, sono variati i prezzi delle altcoin, sono approdati sul mercato nuovi token con una significativa capitalizzazione.

In base a quanto detto, nel complesso, il bitcoin dominance non dice molto sulle tendenze di mercato. Può però evidenziare alcune particolari situazioni. In sostanza, viene utilizzato più per gli investimenti a breve termine e, in linea generale, rappresenta una sorta di panoramica per investire in criptovalute con più consapevolezza delle gerarchie tra i vari token.

Binance offrirà un nuovo prodotto per fare trading sul dominio del BTC

Il concetto di dominance bitcoin è in trend in queste ore, dopo che Binance, un noto exchange di criptovalute, ha annunciato che, presto, consentirà ai trader di scommettere sulla crescita (o sulla decrescita) del dominio del BTC nel mercato crypto.

Nel dettaglio, la nuova risorsa finanziaria rappresenterà un indice di prezzi che riflette le prestazioni del dominio del Bitcoin rispetto alle prime 20 criptovalute su Binance per capitalizzazione di mercato (escluse le stablecoin). L’indice sarà quotato con il ticker BTCDOM.

In un post su Twitter, Binance ha affermato che:

L’indice BTCDOM è una metrica che i trader possono utilizzare per avere rapidamente un’idea del valore di Bitcoin rispetto a quello del più ampio mercato delle criptovalute.

Nel frattempo, la quotazione del bitcoin di oggi 17 giugno è di 37,708.0. La coppia BTC/USD è in ribasso del 3.89%, dopo aver raggiunto un picco di 39,519 nell seduta odierna. Su dodici mesi, l’oro digitale risulta in crescita del 298.59%.

Ribasso anche per Ethereum: la coppia ETH/USD è in calo del 4.36%, a quota 2,335.43.

 

 

 

 

Altri articoli dello stesso autore:

Sommario
Bitcoin Dominance, Binance lancia l’indice sul dominio BTC
Nome Articolo
Bitcoin Dominance, Binance lancia l’indice sul dominio BTC
Descrizione
Binance lancia un indice che permetterà di fare trading sul dominio BTC nel mercato crypto: cos'è il bitcoin dominance e come si calcola.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore
  •  
  •  
  •  
  •