Negli ultimi mesi, grazie al boom sul mercato delle monete digitali durante la prima parte di questo 2021, è cresciuto a dismisura anche l’interesse verso la formula degli ETF per investire in Bitcoin. Per ETF bitcoin si intendono specifici strumenti finanziari che permettono agli operatori del trading online di commerciare BTC o altre criptovalute, senza possederle fisicamente.

Tuttavia, l’argomento è molto chiacchierato, ma poco conosciuto, come spesso accade nell’ecosistema del gioco in Borsa. In particolare, molti giovani investitori incontrano diverse difficoltà nel capire se esistono ETF Bitcoin sulla Borsa italiana ed eventualmente come funzionano. Facciamo un po’ di chiarezza.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

ETF Bitcoin e criptovalute: solo una definizione?

Per essere chiari, al momento della stesura di questo articolo, non esiste alcun ETF Bitcoin sulla Borsa italiana. Ad onor del vero, ce ne sono alcuni in attesa di approvazione, ma di cui ancora non è possibile avere e dare informazioni.

Per il resto, quando si sente parlare di ETF bitocin e criptovalute nell’ambito del trading online, ci si riferisce, in realtà, a prodotti sottostanti che, correttamente, corrispondono a ETC o ETN, quotati principalmente su alcune Borse Europee e negli Stati Uniti.

Partiamo dagli acronimi: ETF sta per Exchange Traded Funds, ETC sta per Exchange Traded Commodities e ETN sta per Exchange Traded Notes. Si tratta in tutti i casi di strumenti di risparmio che, però, si riferiscono a strumenti finanziari diversi.

Nel dettaglio, gli ETF sono fondi che investono in titoli fisici; gli ETC replicano l’andamento di indici che fanno riferimento ad una determinata materia prima; gli ETN replicano indici di titoli non azionari.

Perché i trader voglion investire sugli ETF Bitcoin?

Gli ETF Bitcoin attualmente esistenti sono quotati su mercati regolamentati e questo è il motivo principale per cui diversi trader preferiscono investire su questi strumenti piuttosto che investire in criptovalute direttamente.

Tuttavia, occorre precisare che, nel dettaglio, gli ETF Bitcoin e gli ETF criptovalute si riferiscono a risorse diverse. Nel primo caso si tiene conto del prezzo del BTC sul mercato. Nel secondo caso, si fa riferimento ad un indice che contiene anche l’oro digitale, ma non solo. In sostanza, gli ETF criptovalute vengono scelti quando il trader vuole diversificare i suoi investimenti nel mercato delle valute digitali.

Per quanto riguarda la Borsa Italiana, il motivo dell’assenza degli ETF Bitcoin / Criptovalute è abbastanza chiaro. In Italia, ma anche in tanti altri paesi del mondo, ci sono delle regolamentazioni molto rigide per quel che riguarda il trading di criptovalute.

Tuttavia, la Borsa italiana offre un’alternativa legata alla tecnologia blockchain che è alla base del mondo crypto. In particolare, su Borsa Italiana è possibile investire in ETF blockchain, che consentono ai trader di trarre vantaggio in modo indiretto, ma assolutamente regolamentare, dai movimenti dei prezzi delle criptovalute.

A livello europeo, il miglior ETF Bitcoin è l’HANetf BTCetc Bitcoin Exchange Traded Crypto (ISIN DE000A27Z304), che vanta attualmente una capitalizzazione di ben 700 miliardi.

Altri articoli dello stesso autore:

Sommario
ETF Bitcoin Borsa Italiana: esistono? Come funzionano?
Nome Articolo
ETF Bitcoin Borsa Italiana: esistono? Come funzionano?
Descrizione
Esistono ETF Bitcoin su Borsa Italiana? Qual è la differenza con gli ETF Criptovalute e gli ETF blockchain? Tutto quello che c'è da sapere.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore
  •  
  •  
  •  
  •