Il famoso cantautore romano Lorenzo Costantino Cherubini, più conosciuto con il nome d’arte Jovanotti, è stato spesso associato, negli ultimi mesi, al Trading Bitcoin. In rete, infatti, circolano diversi articoli in cui si dice che il cantante sia diventato milionario dopo aver scelto di investire in criptovalute. Come si può facilmente immaginare, la notizia su Bitcoin Jovanotti è falsa, opera di truffatori che, cercando di sfruttare il sempre maggiore interesse verso il mercato delle cryptocurrencies, tentano di vendere sistemi definiti infallibili per guadagnare online con il gioco in Borsa. La truffa appare e scompare dal web in modo direttamente proporzionale all’aumento o alla diminuzione del cambio BTC/USD.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Bitcoin Jovanotti: i programmi miracolosi che (NON) hanno arricchito il cantante

Le pubblicità sui presunti investimenti del rapper romano nascono da falsi borker di trading online che propongono programmi automatici per giocare in Borsa. In sostanza, secondo quanto dichiarato in queste pubblicità, l’utente, dopo essersi iscritto ad uno dei suddetti programmi, potrà iniziare a guadagnare dal mercato delle criptovalute, senza fare nulla.

I nomi di questi software truffa sono svariati. Cambiano in continuazione in modo tale che le società che si celano dietro al marchio possano fuggire da eventuali ritorsioni legali. Ad ogni modo, i programmi maggiormente citati sono Bitcoin Billionaire, Bitcoin Trader o Bitcoin Evolution.

Jovanotti, naturalmente, ha smentito la notizia in più di un’occasione, dichiarando di non aver mai autorizzato alcuna società di trading ad utilizzare il proprio nome per pubblicizzare i programmi incriminati.

A loro rischio e pericolo, queste società tentano di sfruttare la fama di alcuni personaggi, conosciuti soprattutto dalla generazione dei Millennials (la più attiva, attualmente, nel trading online), per convincere le persone ad utilizzare i loro servizi.

Tra le celebrities italiane maggiormente chiamate in causa, oltre a Jovanotti, si leggono spesso i nomi di Diletta Leotta, Antonella Clerici, Enrico Brignano e persino Silvio Berlusconi.

Il Trading Bitcoin è una reale opportunità di guadagno

Le pubblicità truffa come quella su Bitcoin Jovanotti sono decisamente fuorvianti per diversi motivi. In primis, naturalmente, per il fatto che, purtroppo, molte persone cadono nella trappola, perdendo soldi.

Ma il problema è anche che con queste truffe si vanno a creare convinzioni false su ciò che rappresenta, davvero, il trading online.

Infatti, basta andare a cercare qualche parere di analisti esperti per comprendere che il trading Bitcoin rappresenti una reale opportunità di guadagno. Tantissime persone hanno raggiunto altissimi profitti commerciando la criptovaluta.

L’omissione riguarda il come. Il trading online può essere considerato un lavoro a tutti gli effetti. Per svolgerlo, dunque, occorre sviluppare le competenze necessarie. I broker di trading regolamentati offrono a tutti gli investitori la possibilità di fare formazione e di prendere confidenza con i mercati grazie all’utilizzo di un conto demo.

In questo modo non si diventerà milionari in un giorno, ma si avrà la possibilità di tentare la strada di una nuova professione, con ottime probabilità di successo.

In questo momento, il Bitcoin sta generando l’interesse di tantissime persone, soprattutto perché nella crisi che il mondo sta vivendo, potrebbe trattarsi dell’unica vera alternativa al dollaro sempre più debole.

Altri articoli dello stesso autore: