Il numero di truffe bitcoin che utilizzano il nome di Elon Musk, Spacex o Tesla è cresciuto. Recentemente, stanno girando diversi video, in particolare sulla piattaforma Youtube, che promuovono una truffa in cui si afferma che Elon Musk stia regalando 5.000 BTC o 10.000 BTC. Alle persone viene chiesto di inviare i loro Bitcoin per riceverne il doppio. Per dare credibilità alla truffa, vengono utilizzati degli indirizzi che contengono il nome di Elon Musk o delle sue società. Nei video, si fa riferimento all’iniziativa che sarebbe stata promossa dallo stesso CEO di Tesla, nell’ambito di un’intervista realizzata per il lancio di SpaceX.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Elon Musk e la truffa Bitcoin: tutto quello che c’è da sapere

Sono stati rintracciati ben 66 indirizzi utilizzati da hacker e criminali. Ben 214 BTC sono stati inviati agli indirizzi vanity di Elon Musk. Con il cambio attuale, si tratta di oltre 2 milioni di dollari. La truffa si è diffusa principalmente negli Stati Uniti.

Elon Musk non è l’unica celebrità utilizzata per promuovere truffe Bitcoin. La lista dei nomi legati alle truffe BTC include il CEO di Amazon Jeff Bezos, il fondatore di Microsoft Bill Gates, l’ex CEO di Google Eric Schmidt, il cofondatore di Apple Steve Wozniak, il CEO di Coinbase Brian Armstrong, il CEO di Epic Games Tim Sweeney e il CEO di FUBU Daymond John.

Gli esperti consigliano di non dare mai credito agli annunci che promuovono la possibilità di raddoppiare i propri Bitcoin, inviandoli a personaggi famosi. Gli utenti che scovano un indirizzo truffa bitcoin, possono segnalarlo al sito Bitcoinabuse.com. La piattaforma consente inoltre di verificare se un determinato indirizzo è stato segnalato come indirizzo utilizzato dai truffatori, controllare la cronologia dei report e monitorare i bitcoin rubati.

I numeri della truffa

Stando a quanto emerso recentemente, ci sarebbero state 115 segnalazioni nelle ultime 24 ore, 680 nell’ultima settimana e 4.636 nell’ultimo mese.

In particolare, tra le segnalazioni, si fa spesso riferimento ad una pagina web denominata Spacex Foundation 5.000 Bitcoin Giveaway Airdrop. Su questo sito si afferma che:

In un momento di tale crisi globale, Spacex è qui per offrire tutto l’aiuto possibile. Comprendiamo l’incertezza finanziaria che alcune persone potrebbero affrontare in questo momento e abbiamo deciso di offrire 5.000 bitcoin, con le migliori intenzioni di dare una mano.

Per partecipare, agli utenti viene richiesto di inviare qualsiasi quantità di bitcoin tra 0,1 BTC e 20 BTC all’indirizzo bitcoin fornito, che i truffatori chiamano “indirizzo di contributo ufficiale per questo evento“.

Il falso sito web di bitcoin SpaceX specifica che, una volta ricevuta la transazione, verranno rispediti il doppio dei Bitcoin inviati immediatamente, all’indirizzo utilizzato dall’utente. Inoltre, i truffatori promettono anche un ulteriore 25% sul doppio dell’importo versato. Ovviamente, nessuno tra gli utenti truffati ha mai ricevuto la valuta.

Tantissimi traders scelgono di comprare e investire in Bitcoin, già da un paio di anni. Effettivamente, si trata di un’opportunità di mercato che ha già arricchito tanti operatori. Tuttavia, non c’è un modo per speculare sulla moneta digitale in modo profittevole se non quello tradizionale, ovvero scegliendo di giocare in Borsa tramite un broker regolamentato.

Altri articoli dello stesso autore: