Un esercito di investitori continua a comprare Azioni GameStop nonostante le restrizioni sul titolo di alcuni broker di trading online che ne hanno limitato l’acquisto nella giornata di ieri. Le azioni del venditore di videogiochi hanno chiuso l’ultima seduta di mercato a 193.60 dollari. Negli scambi fuori orario, il titolo è schizzato a +130%, raggiungendo il prezzo di 445.00 dollari per azione. La nuova impennata ha fatto seguito alle dichiarazioni di Robinhood Markets Inc e Interactive Brokers, intenzionate a revocare le restrizioni sull’acquisto del titolo a partire dalla seduta odierna.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

GameStop, la denuncia dei trader contro i broker

Investitori al dettaglio, celebrità e responsabili politici hanno denunciato a gran voce le restrizioni di giovedì. I forum di trading online sono stati letteralmente presi d’assalto da un oceano di utenti che ha accusato le piattaforme di trading di cercare di proteggere gli interessi di Wall Street a scapito dei piccoli investitori.

Jake Chervinsky, avvocato della società fintech Compound, ha cinguettato su Twitter:

Robin Hood: una parabola sul rubare ai ricchi per dare ai poveri. Robinhood: un’app per proteggere i ricchi dall’essere schiacciati dai poveri.

La famosa app di trading, tra le più criticate per la decisione sul titolo GameStop, ha immediatamente invertito la rotta, dichiarando riaperti gli scambi sulle Azioni GameStop a partire dalla sessione odierna.

L’amministratore delegato del broker ha spiegato che la decisione di bloccare le negoziazioni sul Titolo GameStop e sulle Azioni AMC Entertainment era stata presa con l’obiettivo di proteggere le aziende in questione e i clienti. E che nessun esponente di Wall Street ha tentato di influenzare la decisione.

Cosa succederà oggi?

Sia Robinhood che Interactive Brokers, due tra le più famose piattaforme statunitensi per investire in Azioni, hanno riaperto le negoziazioni sul titolo GameStop per oggi, ma con alcune limitazioni.

Prima delle restrizioni di ieri, GameStop è diventato per un momento il titolo più importante nell’indice Russell 2000 delle small cap, secondo Zerohedge, superando il valore di 400 dollari per azione.

J.P. Morgan ha nominato 45 titoli che, a suo avviso, potrebbero essere suscettibili a short squeezes e eventi di fragilità come accaduto per GameStop. Tra questi: Macerich Co, Cheesecake Factory Inc e Stitch Fix Inc.

Altri titoli sono invece stati già travolti da questa ondata, come Blackberry, GME Resources, New Concept Energy e Canada First Majestic Silver.

Secondo i dati di UBS, l’esercito di commercianti al dettaglio, alcuni dei quali ex banchieri che lavorano per conto proprio, è diventato una forza sempre più potente che è valsa il 20% degli ordini di azioni dello scorso anno. Una rivincita contro i big di Wall Street che storicamente hanno sempre deriso i tentativi dei piccoli investitori di influenzare il mercato.

Il caso GameStop dimostra esattamente il contrario, con il rally del titolo partito dalle dichiarazioni di alcuni utenti sul forum Reddit. E’ trascorsa più di una settimana da quelle dichiarazioni e l’interesse sul venditore di videogiochi non accenna a diminuire.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto