Secondo diverse fonti, il colosso tecnologico statunitense starebbe discutendo accordi di fornitura con un paio di società cinesi. Nel dettaglio, Reuters.com ha citato, dando la notizia, persone informate sui fatti. I produttori cinesi di batterie per veicoli autonomi con cui Apple starebbe prendendo accordi sono stati identificati in BYD e Contemporary Amperex Technology. Potrebbe trattarsi di un’indicazione di trading online molto importante, soprattutto per chi ha scelto di investire in azioni Apple e che, solo nelle ultime sedute, sta vedendo cenni di rialzo per il titolo.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: HCMC

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Apple Car, il punto della situazione

Vista l’intensa attività di ricerca della società nell’ambito della fornitura di batterie, il progetto Apple Car sembra essere più vicino alla sua attuazione. Tuttavia, c’è un punto critico che potrebbe rallentare le operazioni.

Infatti, secondo le fonti sopracitate, Cupertino insiste affinché le batterie vengano prodotte negli USA. Una richiesta difficile da realizzare da parte dei produttori cinesi, viste le attuali tensioni tra Pechino e Washington. Al contempo, anche i costi elevati e le sfide logistiche/gestionali legate al management di una grande struttura all’estero potrebbero rappresentare dei deterrenti.

Al momento, Apple non ha ancora mai confermato le insistenti voci sullo sviluppo di una Apple Car. Tuttavia, se la società riuscisse ad avere una fabbrica situata negli Stati Uniti per le batterie, si tratterebbe di una vittoria applaudita soprattutto dal governo.

Azioni Apple aumentano spinte dal WWDC 2021

Apple non ha rivelato soprese eccezionali nel suo discorso di apertura alla Worldwide Developers Conference di lunedì. Tuttavia, Cupertino ha svelato una lunghissima serie di aggiornamenti per i software dei sui device. Con iOS 15, iPadOS 15, macOS Monterey e watchOS 8, Apple rafforza la sua leadership sulla privacy. La mossa ha convinto gli investitori che hanno spinto il titolo della società ad un rialzo di quasi due punti in due sedute.

Nel corso degli anni, l’azienda ha continuamente ampliato il proprio impegno per la privacy. Ha anche incoraggiato il cambiamento in tutto il settore con funzionalità come la trasparenza del monitoraggio delle app per la privacy sull’App Store.

In un momento storico in cui l’ambito privacy ha assunto una rilevanza sempre maggiore, la leadership di Cupertino in questo segmento può rappresentare un buon catalizzatore anche per le Azioni Apple.

Potenziali venti contrari

Fino ad ora, i risultati del titolo Apple sono stati eccezionali. Basti pensare che la risorsa ha generato rendimenti totali che superano l’ S&P 500 di oltre 18 a 1 dall’IPO dell’azienda. Inoltre, la società controlla la stragrande maggioranza dei profitti mondiali nel segmento dei telefoni cellulari.

Tuttavia, nonostante il suo notevole successo e gli ampi margini di profitto, AAPL deve ancora affrontare alcune sfide. Innanzitutto, i suoi prodotti sono piuttosto costosi. Un aspetto che allontana molti potenziali clienti, spingendoli verso concorrenti più economici.

In secondo luogo, mentre i mercati emergenti maturano e i prodotti di AAPL raggiungono un normale livello di saturazione, la crescita diventerà più impegnativa. Infine, la tecnologia continua ad avanzare per tutti. Di conseguenza, Cupertino potrebbe trovare sempre più difficile differenziare i suoi prodotti da quelli dei competitor. Ciò potrebbe generare margini in calo e/o volumi stagnanti.

In conclusione, le previsioni per le Azioni Apple rimangono incerte sia nel breve che nel lungo termine. Fermo restando che la solidità storica della crescita del titolo fa ben sperare i rialzisti.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto
Sommario
Apple cerca fornitori per Apple Car mentre ottimizza la gestione privacy
Nome Articolo
Apple cerca fornitori per Apple Car mentre ottimizza la gestione privacy
Descrizione
Azioni Apple in recupero: l'azienda rafforza la leadership nella privacy, mentre cerca fornitori di batterie per Apple Car. Le ultime novità.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore