Ottobre non è stato un mese fantastico per investire in Azioni. Le crescenti preoccupazioni dei trader riguardo la pandemia di coronavirus hanno portato ad una forte svendita. Dopo le elezioni USA, il mercato azionario si sta ora riprendendo.

Due azioni che sono scese di più rispetto all’S&P 500 il mese scorso includono Microsoft (NASDAQ: MSFT) e MasterCard (NYSE: MA). Queste aziende hanno ancora molto margine crescita e, secondo gli analisti, quello attuale potrebbe essere il momento ideale per acquistarle.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Microsoft

Le azioni Microsoft sono scese di oltre 4% durante il mese di ottobre. Secondo gli esperti, il titolo di Redmond rappresenta una delle migliori risorse su cui investire nel bel mezzo della seconda ondata della pandemia di coronavirus. I prodotti e i servizi del colosso tecnologico consentono alle aziende di connettersi facilmente e ai dipendenti e professionisti di lavorare da remoto.

L’azienda ha riportato i suoi risultati per il primo trimestre dell’anno fiscale 2021 il 27 ottobre, mostrando un fatturato di $ 37,2 miliardi – in crescita del 12% su base annua – e un utile netto di $ 13,9 miliardi, in crescita di un ottimo 30%. Il business cloud di Microsoft, Azure, ha registrato la maggiore crescita di vendite, con il 48%.

Anche la maggior parte dei prodotti e servizi dell’azienda, inclusi i contenuti e le offerte di LinkedIn, Office 365 e Xbox, hanno registrato una crescita superiore al 10% durante lo stesso periodo. L’attività di Microsoft è molto versatile e si è adattata, durante la pandemia, alle mutevoli esigenze di aziende e individui.

Ma la vera grande notizia è che Microsoft è ancora in crescita. Tale crescita, probabilmente, continuerà nel corso degli anni, mentre la società si evolve e sviluppa nuovi prodotti.

Uno dei segmenti della compagnia in più rapida crescita è il Surface ibrido laptop/tablet, che ha registrato un aumento delle vendite del 30% nell’ultimo trimestre. Introdotti per la prima volta nel 2012, i prodotti Surface hanno ottenuto altissime recensioni per l’utilizzo sia in casa che in viaggio. Si tratta di un ottimo esempio della continua capacità del produttore di innovare e scoprire nuove opportunità di crescita.

MasterCard

La società di carte di credito MasterCard ha invece subito notevolmente il colpo della pandemia. Il successo dell’azienda, per il settore in cui opera, dipende infatti, soprattutto, dalla forza dell’economia.

Nei risultati del terzo trimestre, pubblicati il 28 ottobre, i ricavi netti sono diminuiti del 14%. E l’utile netto è sceso del 28%, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Il CEO Ajay Banga ha osservato che la società sta comunque vedendo progressi incoraggianti nella traiettoria della spesa interna. La spesa per i viaggi, al contrario, rimane una sfida.

Sul lungo termine, con la ripresa dell’economia e il ritorno alla normalità, è probabile che la crescita di MasterCard continui. Nel 2019, le vendite sono aumentate del 13% rispetto all’anno precedente. Negli ultimi cinque anni sono aumentate di oltre il 78%.

La società sta ancora espandendo la propria attività, con il recente annuncio dell’imminente diffusione di Instant Transfer in nove nuovi mercati europei. Il servizio funziona con PayPal, per consentire ai clienti di trasferire fondi dal servizio online alle loro MasterCard. È attualmente disponibile negli Stati Uniti e in diversi paesi in tutto il mondo.

Poiché l’azienda continua a introdurre nuovi prodotti e servizi, mentre l’economia riprende a crescere, c’è molto potenziale per le azioni MasterCard (e più in generale per le società di carte di credito) di generare forti rendimenti per gli investitori a lungo termine. Inoltre, con una capitalizzazione di mercato inferiore rispetto a Visa, MasterCard potrebbe vedere, nel panorama che si prospetta, più vantaggi rispetto alla sua rivale.

Altri articoli dello stesso autore: