Tra le tendenze più seguite del trading online, ce n’è una che riguarda Maggio. Ogni anno, durante questo mese, gli orsi assumono un certo predominio nel mercato. Il trend è dimostrato dalla debolezza storica di alcune azioni durante l’estate e sulla loro successiva forza in inverno. Tuttavia, chi sceglie di investire in azioni ignorando questo campanello, di solito riesce a guadagnare di più di chi cerca di programmare le uscite estive e i rendimenti invernali. Secondo gli esperti, la strategia migliore sarebbe quella di comprare azioni difensive per mitigare la volatilità.

Tra i settori più adatti a questo approccio difensivo, c’è senz’altro quello alimentare. In questo ambito, i titoli azionari generano spesso rendimenti stabili durante le recessioni economiche. In questo preciso momento storico ed economico, spiccano due nomi.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: HCMC

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Azioni Beyond Meat

Beyond Meat (NASDAQ: BYND) è diventato il primo produttore di carne a base vegetale ad essere quotato in Borsa (2019). Alcuni critici, inizialmente, hanno giudicato lo stock (e il business) come una moda passeggera. Tuttavia, le partnership dell’azienda con grandi ristoranti e rivenditori hanno convinto più consumatori a provare i suoi prodotti.

Le sue entrate sono aumentate del 37% a $ 406,8 milioni nel 2020, anche se la pandemia ha chiuso molti ristoranti che servivano i suoi prodotti. Al contempo, però, la perdita netta è passata da $ 12,4 milioni nel 2019 a $ 52,8 milioni nel 2020, poiché le maggiori spese per ricerca e sviluppo, marketing e COVID-19 ne hanno ridotto il margine.

Il fatturato è cresciuto dell’11% anno su anno a $ 108 milioni nel primo trimestre, ma ha registrato una perdita netta di $ 27,3 milioni, rispetto a un profitto di $ 1,8 milioni dell’anno precedente. Questo rallentamento è stato deludente, ma la società prevede che la sua crescita accelererà ancora quest’anno con la ripresa della attività di ristorazione.

Si prevede che le entrate aumenteranno del 19% – 32% anno su anno nel secondo trimestre e gli analisti si aspettano una crescita del 41% per l’intero anno. Si prevede anche una perdita più contenuta quest’anno, con un ritorno alla redditività l’anno prossimo.

Sulla base di queste stime, le azioni Beyond Meat vengono scambiate a circa 13 volte le vendite di quest’anno. Questo dato potrebbe sembrare un po’ alto per uno titolo alimentare, ma Beyond Meat sta crescendo più come uno stock tecnologico dirompente.

Azioni PepsiCo

Un altro gigante degli alimenti confezionati ben diversificato è PepsiCo (NASDAQ: PEP), che vende bevande, snack Frito-Lay e prodotti Quaker. PepsiCo potrebbe inizialmente sembrare un investimento rischioso, dal momento che i tassi di consumo di soda stanno diminuendo e molti giovani consumatori si stanno spostando verso cibi più sani.

Tuttavia, negli ultimi decenni, PepsiCo ha diversificato il suo portafoglio oltre le bibite con acqua in bottiglia, succhi di frutta, tè, bevande sportive e altre bevande. Sotto Indra Nooyi, che ha guidato l’azienda dal 2006 al 2018, PepsiCo ha prodotto versioni più sane dei suoi alimenti confezionati.

Questi sforzi hanno consentito a PepsiCo di generare una crescita stabile attraverso molteplici recessioni economiche. Nel 2020, le sue vendite organiche sono aumentate del 4%. Nel primo trimestre del 2021, le vendite organiche di PepsiCo sono aumentate del 2%.

Gli analisti prevedono che i ricavi e gli utili dell’azienda aumenteranno rispettivamente del 7% e del 10% per l’intero anno. Le Azioni PespiCo rimangono ragionevolmente valutate a 22 volte gli utili a termine e pagano un rendimento a termine di quasi il 3%. Il titolo è anche un Dividend Aristocrat che ha aumentato il premio per 48 anni consecutivi. Attraversare il traguardo del mezzo secolo lo renderà un Dividend King.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto