Bitcoin (BTC), la prima e più grande criptovaluta al mondo, ha fatto il suo debutto circa un decennio fa. Dalla sua creazione, un numero crescente di trader e esperti del mercato tradizionale si è fatto strada nello spazio criptovalute in una forma o nell’altra. Ultimamente sono state create molte strategie per operare sul Bitcoin.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: 24option

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

I tipi di studio su un grafico del Bitcoin

L’analista finanziario, autore, commerciante e creatore dell’indicatore di grafici di Bollinger Band ampiamente utilizzato, John Bollinger, è stato coinvolto nel settore circa tre anni fa, vedendo opportunità di commercio di queste risorse digital. Molto comune nella comunità di trading sulle criptovalute, l’analisi tecnica comporta essenzialmente la raccolta di dati sui prezzi dai grafici. Le piattaforme per la creazione di grafici spesso includono anche una serie di diversi indicatori disponibili che esprimono informazioni complesse in formati visivi più semplici.

Gli indicatori comuni includono le medie mobili, l’indice di forza relativa (RSI) e le bande di Bollinger, un indicatore che Bollinger stesso ha creato negli anni ’80 dopo aver studiato mercati tradizionali e indicatori più vecchi. Bollinger riguardo alla sua teoria del bitcoin che agisce nello stesso modo in cui le azioni facevano molti anni fa, ha affermato che ha testato queste idee e si scopre che è tutto vero. Questo è vero per tutte le criptovalute secondo lui, ed ha aggiunto che questo è ciò che lo ha interessato, perché era un veicolo che si comportava molto bene in relazione alle classiche regole di analisi tecnica.

Al momento della pubblicazione, bitcoin ha un prezzo di circa $ 10.100 per BTC, con oltre $ 960 milioni nel volume di scambi di 24 ore, secondo la pagina. La capitalizzazione di mercato totale della criptovaluta detiene poco più di $ 250 miliardi in valore totale per tutte le attività.

Il rapporto tra Bollinger e il Bitcoin

Bollinger riferendosi ai suoi inizi di trading criptato diversi anni fa si è detto fiero nel aver iniziato a negoziarlo ed ha dichiarato di averlo fatto abbastanza bene. Gli algoritmi Bollinger ha affermato che i mercati tradizionali sono ora fortemente influenzati dal trading algoritmico. Ha osservato come esempio gli ETF che hanno la tendenza a saldare insieme l’azione dei prezzi di molti titoli. Da quando il prezzo del bitcoin 2017 è passato da meno di $ 1.000, a quasi $ 20.000, molti nuovi giocatori sono entrati nel mercato con grandi soldi in mano.

Anche importanti poli finanziari tradizionali sono entrati nello spazio, come la borsa Mercantile di Chicago che offre il suo trading di futures su bitcoin con liquidità, sebbene un ETF bitcoin abbia ancora eluso l’approvazione normativa. Bollinger, tuttavia, ha affermato di ritenere che i mercati delle criptovalute si comportino ancora in modo simile ai tradizionali mercati pre-algoritmici del passato. E non pensa che sia cambiato così tanto, da quanto ha detto, riferendosi alle criptovalute che reagiscono ora ai grafici tradizionali, rispetto a quando è entrato nel gioco crittografico diversi anni fa. Nel 2019, la maggior parte degli altcoin non si sono ripresi dalla discesa dei prezzi subita nel 2018. Al contrario, mentre molti hanno continuato a lottare, il bitcoin è stato al centro della sua esuberante ripresa dei prezzi.

Come tradare Bitcoin oggi

Bollinger ha notato che l’introduzione di prodotti di trading di tipo tradizionale, come i futures bitcoin regolati in contanti di CME, ha leggermente modificato il trading sul Bitcoin. Riguardo a ciò l’analista ha detto che non sa se abbia influenzato il suo livello di prezzo complessivo, ma penso che abbia reso il trading un po’ più rumoroso, ed è quello che ci aspetteremmo. Tra febbraio e giugno 2019, il prezzo del bitcoin è salito da $ 3.400 fino a quasi $ 14.000. Da giugno, l’attività è rimbalzata tra $ 13.900 e $ 9.000.

Bollinger pensa che il bitcoin e le altre criptovalute stiano lavorando per cercare di forgiare un fondo negoziabile a breve termine qui che potrebbe avere implicazioni a medio termine, sebbene abbia aggiunto che non hanno ancora finito. Bollinger ha menzionato un intervallo libero un posto tra $ 10.000 e $ 9.000″ in cui bitcoin sta cercando di trovare un minimo in questo momento.Ha anche aggiunto: che le altre criptovalute stanno ancora facendo nuovi minimi, quindi non crede che il processo sia ancora completato. Notando i dettagli, Bollinger ha detto che avrebbe guardato ai prezzi di litecoin (LTC), ethereum (ETH), XRP di Ripple, così come alcune delle altre monete liquide, aggiungendo che se mostrano segni di rottura del trend ribassista e cercando di aumentare, e questo è confermato dal bitcoin, pensa che sarebbe un positivo a medio termine per l’intero settore delle criptovalute .

Altri articoli dello stesso autore: