Diversi dati dimostrano che la domenica è il momento perfetto per comprare Bitcoin ad un prezzo scontato. Recenti ricerche, confrontate con i grafici, evidenziano che, storicamente, il BTC ha registrato rendimenti più elevati dalla domenica sera, fino al lunedì mattina presto.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

BTC, il volume di scambi ridotto e i mercati chiusi la domenica

Ci sono diversi motivi per cui il trading Bitcoin potrebbe funzionare meglio quando il fine settimana volge al termine. Innanzitutto, nel weekend si registra, in genere, un volume di scambi inferiore. Il che aumenta le possibilità di elevata volatilità.

In secondo luogo, i mercati tradizionali che facilitano gli scambi di Bitcoin, durante il fine settimana sono chiusi. Di conseguenza, quando questi mercati riaprono, potrebbe verificarsi un picco di volatilità.

Ad esempio, il 25 e 26 luglio, la coppia BTC/USDT su Binance ha registrato un volume giornaliero rispettivamente di 40.000 BTC e 65.000 BTC. Poi, il 27 luglio, che era un lunedì, il volume è salito bruscamente a 150.000 BTC. Per coincidenza (o forse no!) anche il prezzo del Bitcoin è aumentato dell’11%.

A causa del basso volume di scambi durante il fine settimana, BTC tende anche a registrare improvvisi pullback. Ad esempio, domenica 2 agosto, il prezzo di BTC è crollato bruscamente del 6% da un momento all’altro. Ciò ha portato ad un picco di volume, contrastando i dati sopra menzionati. Tuttavia, in questo caso parliamo di un mercato che stava anche scontando la chiusura mensile dei futures.

Sicuramente può trattarsi di dati casuali e gli analisti sconsigliano di considerare l’opzione BUY a prescindere, come se fosse una regola. Tutti i professionisti del trading sanno che giocare in Borsa non prevede regole fisse.

Ad ogni modo, una lunga serie di esempi fanno suppore che tradare il BTC di domenica sia quasi sempre più conveniente e profittevole.

Il dominio del Bitcoin scende ai minimi di 12 mesi

Nel frattempo, il mercato delle altcoin registra una nuova forza, con il vantaggio del Bitcoin sui rivali che è sceso ai minimi di dodici mesi.

Attualmente, l’oro digitale rappresenta il 61% della capitalizzazione del mercato delle criptovalute. Il dominio di Bitcoin è scivolato da oltre il 67% a metà maggio e dal 69,9% di settembre dello scorso anno. Il momento di maggior dominio, per il BTC, è stato registrato nel primo trimestre del 2017.

Le altcoin riconquistano posizioni testando tutte le resistenze e spingendosi verso i massimi di 1 anno. Qualora i prezzi dovessero salire ancora, la capitalizzazione del mercato delle criptovalute potrebbe superare i $ 370 miliardi per la prima volta da maggio 2018.

Entrando ancor più nei dettagli, nonostante la forza del rally di luglio del Bitcoin che ha portato il prezzo a cinque cifre, il mese ha visto anche la capitalizzazione combinata di altcoin contrassegnare i  140 miliardi di dollari per la prima volta in 24 mesi.

La forte performance degli altcoin è dovuta soprattutto alla crescente popolarità dei protocolli decentralizzati basati su Ethereum (DeFi) e dell’accumulo di Ether (ETH) in previsione del picchettamento.

Altri articoli dello stesso autore: