Guadagnare da casa senza troppo impegno: sembrerebbe essere la nuova frontiera del lavoro sul web, vista l’ingente quantità di pubblicità di società che promettono proprio questo. Ma quanto c’è di vero? Trust Investing è uno degli ultimi nomi legati al trading online, tra i più gettonati nell’oceano di utenti interessati ad investire in azioni o in criptovalute. Come è noto, comprare azioni, scambiare valute o negoziare monete digitali può essere molto redditizio. Dato il momento economico che tutto il mondo sta vivendo, il gioco in Borsa attrae sempre più persone in cerca di nuovi sbocchi lavorativi.

Prima di proseguire, è importantissimo chiarire un concetto fondamentale: impegno è sinonimo di lavoro. Non esiste una professione che non richieda impegno. Può esistere, però, una professione di cui siamo appassionati, ed è questo che fa la differenza.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Trust Investing licenza: la piattaforma è regolamentata?

Noi di Tradingcenter.it potremmo scrivere miliardi di recensioni. E miliardi di volte partiremmo dallo stesso criterio di valutazione: la legalità.

L’Unione Europea ha stabilito delle regole molto rigide per le aziende che offrono servizi finanziari online. Solo rispettando queste regole tali società possono ottenere una licenza operativa nel territorio UE. Alla base del diktat europeo c’è l’obbligo alla trasparenza e, purtroppo, non è questo il caso di Trust Investing.

Già navigando sul sito della piattaforma si ha un’idea dell’operato oscuro di questa società: difficilissimo reperire informazioni. Scavando a fondo, si scopre che l’azienda ha sede legale a Panama, mentre il Team di gestione opera dal Brasile. Dunque, i clienti europei non hanno alcuna tutela operando con questa piattaforma.

Come premesso, poi, la società si presenta promettendo soldi facili. E’ vero, ci sono persone che, ad esempio, investendo sul Bitcoin, sono riuscite a guadagnare migliaia di dollari. Più è alto il budget investito, più ricco sarà il profitto, in caso di operazione vincente. Tolto lo 0,1% di fortuna, il restante 99,9% di un tale guadagno deriva sempre e comunque dalle capacità del trader.

I soldi facili con il trading online sono, pertanto, una promessa falsa. Evidentemente, Trust Investing mira ad attrarre clienti in questo modo, per compensare la scarsa qualità dei servizi offerti.

Come funziona Trust Investing

E in effetti, girovagando sul sito di Trust Investing, l’attività della società non è affatto chiara. All’utente viene solo chiesto di investire un certo capitale che poi sarà reinvestito sulle criptovalute e porterà un profitto sicuro, da dividere tra cliente e broker.

Stando alle opinioni su Trust Investing che si possono trovare in rete, chi è caduto nella trappola ha raccontato un’altra verità. Ovvero che la maggior parte dei soldi investiti su questa piattaforma va persa.

La conferma che Trust Investing è una truffa è arrivata anche da CONSOB (Commissione Nazionale per la Società e la Borsa) questa estate. L’ente di vigilanza italiano ha bloccato il sito su tutto il territorio nazionale, seguendo le orme della Spagna. Non c’è ancora una sentenza ufficiale, ma nell’attesa meglio stare alla larga dalle false promesse poco trasparenti.  

Altri articoli dello stesso autore: