C’è stato un chiaro cambiamento nella valutazione delle azioni Netflix (NASDAQ: NFLX) . Il sentimento è cambiato nel corso dell’ultimo mese e il ribassismo potrebbe essere in qualche modo giustificato. Nel secondo trimestre Netflix è stato all’altezza per il suo nuovo target di abbonati, seguito da notizie secondo cui il suo catalogo avrebbe perso l’ufficio e i sostenitori di una coppia di servizi che non sono ancora stati lanciati.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: 24option

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

I tre motivi per cui Netflix si riprenderà

La notizia che un importante concorrente che lancerà a novembre un pacchetto che combina contenuti classici, nuovi spettacoli di rete e sport dal vivo allo stesso prezzo del servizio di streaming di punta di Netflix, fa capire perché uno degli stock più caldi del decennio è in calo. Il titolo Netflix è diminuito di quasi il 15% dall’aggiornamento finanziario sfortunato del mese scorso, scendendo del 27% rispetto al picco dell’estate scorsa. Questa non è la fine di Netflix come un caro mercato. Esaminiamo alcune delle cose che possono accadere per far tornare il servizio di streaming premium leader nella giusta direzione.

Netflix potrebbe rialzarsi attraverso la sua guida nel terzo trimestre

Netflix è stato storicamente conservatore con i suoi obiettivi e un forte terzo trimestre in cui supera le sue previsioni in due mesi farebbe molto per ripristinare la fiducia del mercato. Netflix ha superato le aspettative in tre quarti su quattro ogni anno negli ultimi tre anni, e non è stata all’altezza solo nella prima metà dell’anno. Le probabilità sono a favore di Netflix, ma gli investitori che ancora escono dal calo estivo del titolo potrebbero non vederlo in quel modo. Netflix prevede di avere 158,56 milioni di abbonamenti streaming pagati in tutto il mondo alla fine di settembre, 7 milioni in più rispetto a tre mesi prima e 28 milioni in più rispetto a un anno prima.

I noleggi digitali possono aumentare il potenziale tetto delle entrate

Molti dei principali servizi offrono noleggi digitali, permettendo alla gente di trasmettere nuovi film e nuovi episodi TV per un paio di dollari. Netflix è rimasto fuori, accantonando l’idea sulla proposta di valore della sua offerta a prezzi interessanti. Cosa accadrebbe se Netflix seguisse i suoi rivali più piccoli , dando ai membri l’accesso a noleggi a breve termine di $ 3,99 di film vecchi e nuovi che potrebbero non finire mai nel catalogo digitale del servizio? Il CEO Reed Hastings ha resistito ad ogni turno, ma se avesse costruito qui la madre di tutti i cavalli di Troia? Entro la fine del prossimo mese oltre 158 milioni di case in tutto il mondo avranno rapporti di collaborazione con Netflix.

Netflix potrebbe fare un miglioramento sulla scala dei contenuti

Netflix può pagare in modo sostenibile più di chiunque altro sul mercato grazie alle sue dimensioni. Potrebbe aver perso alcuni contenuti preziosi, ma ha anche i mezzi per sostituirlo senza saltare un colpo. Il recente accordo sui contenuti con il team di Game of Thrones è una mossa esperta, ma dovrebbe essere solo l’inizio.

Altri articoli dello stesso autore: