Dopo la fine della scorsa settimana, molti investitori avevano deciso di attendere per i loro investimenti. Stranamente invece i mercati si sono subito ripresi, facendo così ripartire subito le speculazioni. Il mercato sicuramente più volatile è quello inglese.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

BROKERVANTAGGIDEPOSITO MINIMOAPERTURA CONTO
Corsi e Webinar Gratis
Indicatori Gratis
Segnali in piattaforma e via sms
Demo Gratis
250 EURO
Demo Gratis
2000+ Asset Disponibili
Spread agevolati
Piattaforma professionale
100 EURO

Inizio in discesa per Londra

L’FTSE 100 ha fatto un inizio modesto alla nuova settimana di trading, salendo di 12 punti a 7.358,22. I traders stavano risparmiando le loro munizioni prima della decisione della Federal Reserve sui tassi di interesse statunitensi di mercoledì, il che potrebbe essere decisivo.

Il rialzo più alto del Footsie, pari all’1,8%, è stato Royal Bank of Scotland ( LON: RBS ), che ha dichiarato che produrrà circa 400 milioni di sterline da una fusione di banche saudite. Nel secondo livello, Saga ( LON: SAGA ) è stato seguito del 5% in più sulla convinzione che potrebbe essere un obiettivo di acquisizione. Mentre il Footsie è appena sceso sotto l’orizzonte, il mid-cap FTSE 250 rimane in territorio positivo.

Le azioni in calo

L’indice delle azioni blue-chip è sceso di 4 punti (0,1%) a 7.342, con il gigante dell’imballaggio DS Smith PLC (LON: SMDS) che si è unito alle compagnie aeree nella cuccia dopo che Exane BNP ha declassato il titolo a underperform da neutrale. Le azioni di Smith sono diminuite del 4,3% a 335,25 p dopo che il broker francese ha tagliato il suo obiettivo di prezzo a 300 p da 340 p.

Le compagnie aeree sono rimaste sotto pressione dopo che la compagnia di bandiera tedesca ha emesso un avviso di profitto. Wizz Air PLC (LON: WIZZ), in calo del 4,2% a 3,473 p è stato uno di quei titoli delle compagnie aeree sotto il cosh, ma ciò non ha fermato il mid-cap FTSE 250, che include Wizz Air tra i suoi componenti, da 49 punti (0,3 punti %) a 19.167 punti.

La natura sempre più tossica del marchio Neil Woodford era dietro una scivolata del 4,1% nel prezzo delle azioni di Woodford Patient Capital Trust PLC (LON: WPCT) ma, ancora una volta, il FTSE 250 è stato in grado di superare questo, in parte a causa del rialzo del 4,2% a 484p da Babcock International PLC (LON: BAB), dopo aver detto di aver battuto due approcci di offerta da parte del controverso gruppo di outsourcing, Serco PLC (LON: SRP).

Le azioni in crescita

Anche il gigante immobiliare Hammerson PLC (LON: HMSO) era ricercato dopo che Peel Hunt ha aggiornato le azioni a add da hold. Le azioni di Hammerson sono salite del 3,4% a 292.1p anche se Peel Hunt ha battuto 50p fuori dal target price a 350p. Il pari di settore Shaftesbury PLC (LON: SHB) ha guadagnato lo 0,7% a 824 punti percentuali, in quanto lo stesso broker ha aggiornato lo stock a hold da reduce, con un obiettivo di prezzo di 900p.

Lunedì il gruppo PLC della Royal Bank of Scotland ( LON: RBS ) ha marciato sul FTSE 100 in rialzo, anche se non è stata esattamente una rapida marcia. Il gigante deli farmaci AstraZeneca PLC ( LON: AZN ) ha trovato il mercato difficile da soddisfare, perdendo lo 0,3% a 6.198 p, nonostante abbia rivelato ulteriori effetti incoraggianti dal suo trattamento per la leucemia.

Molta volatilità sulle materie prime

È stata una mattinata di notizie contrastanti per gli esploratori di petrolio e gas. Union Jack Oil PLC ( LON: UJO ) e Reabold Resources PLC ( LON: RBD ) sono aumentati del 32% (a 0,225 p) e del 27% (a 1,05 p) rispettivamente, dopo un risultato potenzialmente trasformativo come la valutazione West Newton ha confermato un notevole accumulo di idrocarburi.

Reabold detiene un interesse economico del 24% in questa licenza mentre Union Jack detiene il 16,7% del capitale. Al contrario, Lansdowne Oil & Gas PLC ( LON: LOGP ) e Providence Resources PLC ( LON: PVR ) sono stati sottoposti a pressioni di vendita dopo che le due società hanno concordato una richiesta di estensione per il completamento di un prestito da parte dei loro partner cinesi. Lansdowne è scesa del 6,5% a 1,075 punti e della Provvidenza del 6,2% a 7,97 punti percentuali.

Altri articoli dello stesso autore:

Condividi l'articolo con i tuoi amici
error