Airbnb Inc. ha valutato le sue azioni a $ 68 l’una per quella che sarà l’ultima grande IPO del 2020, che verrà lanciata oggi, giovedì 10 Dicembre. Il prezzo stabilito dalla società supera di gran lunga l’intervallo di target da $ 56 a $ 60 stabilito in precedenza. Chi desidera investire in Azioni troverà sul campo, da oggi, una nuova risorsa più che profittevole. Airbnb è, tra l’altro, una delle pochissime compagnie legate ai viaggi che ha mostrato una grande resilienza durante la pandemia.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Airbnb, tutti i dettagli sulla IPO di oggi

Il prezzo di 68 dollari per azioni fissa una valutazione, per Airbnb, di circa $ 47 miliardi, sulla base di un conteggio delle azioni completamente diluito e includendo i proventi dell’offerta, che dovrebbe raccogliere circa $ 3,7 miliardi.

Nella giornata di ieri, ancora un segno della forza del mercato IPO: le azioni di DoorDash Inc. sono aumentate vertiginosamente al debutto. Il titolo della società di consegna di cibo di San Francisco ha chiuso all’86%, su un prezzo IPO che già aveva superato le aspettative precedenti.

Quando Airbnb ha iniziato il roadshow per gli investitori la scorsa settimana, la società ha stabilito un target iniziale per azione compreso tra $ 44 e $ 50. Il prezzo è risultato subito troppo basso.

Sia Airbnb che DoorDash hanno scelto di debuttare in Borsa mentre il mercato delle IPO infrange tutti i record, aiutato dalle prestazioni stellari dei recenti elenchi di tecnologie. Fino ad ora, nel 2020, sono stati raccolti ben oltre $ 140 miliardi sulle borse statunitensi, superando di gran lunga il record dell’intero anno di $ 107 miliardi stabilito al culmine del boom delle dot-com nel 1999.

La svolta

L’IPO di Airbnb segna una pietra miliare nella svolta dell’azienda durante un anno tumultuoso. La società aveva programmato di fare il suo debutto all’inizio del 2020. La pandemia ha poi colpito le prenotazioni in Asia, Europa e Stati Uniti, costringendo l’azienda a rimandare.

L’amministratore delegato Brian Chesky ha deciso di raccogliere capitali per mantenere a galla l’attività, ha licenziato un quarto del personale e ha eliminato le operazioni non essenziali. Gli affari sono migliorati nel terzo trimestre, grazie alla combinazione di forti tagli dei costi e una ripresa imprevista dei soggiorni locali. La società ha registrato un profitto di $ 219 milioni nel periodo.

La pandemia di Covid-19 continua a essere la più grande sfida a breve termine di Airbnb. Gli investitori devono anche fare i conti con fattori di rischio come le limitazioni di zonizzazione delle città sugli affitti a breve termine e le difficoltà di Airbnb nel controllare la criminalità e promuovere la sicurezza sulla sua piattaforma. La questione sicurezza attirerà sicuramente maggiore attenzione dopo la IPO di oggi.

Airbnb è anche una delle poche startup della Silicon Valley con una forte presenza in Cina, sebbene gli Stati Uniti e l’Europa continuino a essere i suoi mercati più grandi.

Dicembre è tipicamente un periodo tranquillo nel mercato delle IPO. Quest’anno, invece, si tratta di un mese ricco offerte. Oltre ad Airbnb e DoorDash, toccherà anche alla società di videogiochi Roblox Corp. e alla società madre del rivenditore online Wish, ContextLogic Inc..

Le azioni Airbnb dovrebbero iniziare a essere negoziate sul mercato azionario del Nasdaq con il simbolo ABNB. Morgan Stanley e Goldman Sachs Group Inc. sono a capo dell’operazione.

Altri articoli dello stesso autore: