Il mondo del trading online festeggia un nuovo titolo di crescita. La fusione di Tilray (NASDAQ: TLRY) con Aphria (NASDAQ: APHA) si è ufficialmente conclusa, creando la più grande azienda di cannabis al mondo in base ai ricavi. La società combinata opererà con la ragione sociale Tilray. Le due aziende si aspettano di generare $ 81 milioni di sinergie sui costi ante imposte entro 18 mesi. Dopo il consistente calo oltre il 5% di ieri per le Azioni Tilray, i trader si aspettano ora un’inversione di tendenza.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: HCMC

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Tilray chiude la fusione con Aphria

Il presidente e amministratore delegato di Aphria, Irwin Simon, guiderà la società combinata. Il manager ha nominato un nuovo gruppo dirigente esecutivo. La società ha inoltre nominato nuovi membri del consiglio di amministrazione e amministratori. Il CEO di Tilray Brendan Kennedy si unisce al consiglio.

Le azioni Tilray continueranno a essere negoziate sul NASDAQ con il simbolo “TLRY” dopo la fusione. Inoltre, domani inizieranno ad essere negoziate alla Borsa di Toronto sempre con il simbolo “TLRY”. Alla fine di aprile, la società combinata aveva una capitalizzazione di mercato di circa $ 8,2 miliardi sulla base dei prezzi di chiusura dei due rispettivi titoli.

Ogni azionista di Aphria riceverà lo 0,8381 di un’azione Tilray. Gli investitori che detenevano azioni Tilray prima del completamento della transazione continueranno a detenere le proprie azioni senza alcun aggiustamento. Alla fine della scorsa settimana, tutti gli azionisti di Tilray hanno votato a favore dell’accordo.

Dopo la fusione

Simon ha dichiarato, tramite un comunicato stampa, che l’attenzione dell’azienda ora si concentra sull’esecuzione delle massime priorità di rendimento, inclusa l’integrazione aziendale e l’accelerazione della strategia di crescita globale. Il nuovo CEO di Tilray ha sottolineato che il COVID ha presentato sfide uniche anche nel settore della cannabis, in particolare in Canada e Germania. Ora, con la riapertura dei mercati, Tilray è pronta a trasformare il settore.

Simon ha anche affermato che l’impronta dell’azienda è altamente scalabile e il suo portafoglio diversificato contiene marchi e prodotti di cannabis ricreativa per uso medico e per adulti. Tilray ha anche una rete di distribuzione multi-contenuto e una forte struttura di capitale per finanziare la sua strategia di espansione globale.

La società combinata avrà un nuovo logo che combina il marchio di Tilray e Aphria in un design che riflette il crescente portafoglio di marchi della nuova società attraverso le categorie di prodotti nei segmenti cannabis e benessere.

Tilray ha deciso di rilasciare i guadagni

In tutto questo, Tilray ha anche deciso di pubblicare i risultati degli utili del primo trimestre entro la fine del mese. Nel quarto trimestre, il fatturato è cresciuto del 20,5% anno su anno a 56,6 milioni di dollari, trainato dalla crescita delle sue attività principali. I ricavi del segmento cannabis sono aumentati del 46% sulla scia di un’accelerazione delle vendite internazionali nel settore medico, che sono aumentate del 191%. Anche le vendite di cannabis e di medicinali per gli adulti in Canada hanno guidato l’aumento delle entrate, con un aumento del 26%.

Come premesso, tuttavia, il titolo Tilray è scivolato del 5% dopo l’annuncio della fusione. Chi desidera investire in azioni in questo settore in forte espansione, tuttavia, ha ora un nuovo punto di riferimento con ampio margine di crescita.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto