Il virus Covid19 colpisce chiunque, ma non solo a livello sanitario. Passato il picco dell’emergenza, il mondo deve ora fare i conti con una grave crisi economica che ha colpito anche i colossi internazionali. E’ il caso della compagnia aerea tedesca Lufthansa, alle prese con un grosso calo del fatturato, a causa del lockdown. Ora è tempo di ripartire , ma non sarà possibile senza il supporto del Governo.

Dopo giorni di intenso dialogo, è quasi tutto fatto per il piano di aiuti per Lufthansa: un’iniezione di denaro da 9 miliardi da parte dello Stato, che entrerà nel capitale con una quota del 20%. Inoltre, saranno presenti due rappresentanti statali nell’esecutivo. Previste anche alcune limitazioni per quanto riguarda la distribuzione dei dividendi e gli stipendi dei dirigenti.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Lufthansa e il settore aereo: come si riparte

La parola ora spetta a Bruxelles, che ha già approvato un pacchetto di aiuti da 10 miliardi per la franco-olandese Air France – KLM.

Per quanto riguarda la compagnia tedesca, l’accordo per gli aiuti prevede che, alla fine, lo Stato acquisirà il 25% della società. Oltre alla quota di capitale del 20%, infatti, è prevista l’emissione di un’obbligazione che può far salire la quota di un altro 5%. A livello politico, una grande vittoria di  SpD contro le opposizioni.

Ripartono anche le altre compagnie aeree. EasyJet scalda i motori per il 15 giugno, quando verranno ripristinate diverse tratte. L’Italia è esclusa.

Ryanair allunga i tempi e indica il 1° Luglio come data di inizio della ripartenza. Anche in questo caso, inizialmente verranno ripristinate solo alcune tratte.

Per quanto riguarda le misure di sicurezza, tutte le compagnie aeree dovranno provvedere alla disinfezione degli aeromobili, per ogni nuovo viaggio. I passeggeri e il personale di bordo dovranno indossare la mascherina. Infine, per le tratte brevi, è molto probabile che venga sospeso il servizio di ristorazione.

Titolo Lufthansa: la situazione in tempo reale e le previsioni

Mentre scriviamo e dopo la notizia dell’imminente accordo tra la compagnia e lo Stato tedesco, il Trading su Azioni Deutsche Lufthansa AG vede il titolo dell’azienda in rialzo dell’1,65%, a quota 8,266 euro.

Rispetto allle prime settimane del 2020, la situazione è ancora molto critica. La quotazione, infatti, rimane più vicina al minimo di 52 settimane (7,02) e molto lontana dal massimo di 18,015 euro per azione.

La compagnia ha perso, in Borsa, oltre il 50% del suo valore. Difficilmente, entro la fine dell’anno, potranno essere recuperati i guadagni persi.

Sicuramente, gli aiuti previsti dallo Stato daranno una buona spinta alla società. La situazione odierna sul mercato mostra che gli investitori hanno fiducia nell’operazione.

Più in generale, per tutto il comparto aereo, la ripresa dei voli dovrebbe segnare un confortante rialzo anche in Borsa. Per alcune compagnie, tuttavia, non sarà facile accelerare. A rischio migliaia di posti di lavoro nel mondo, con il settore aereo tra i più colpiti dalle conseguenze derivanti dal coronavirus.

Altri articoli dello stesso autore: