Qilian International Holding Group Limited, azienda di prodotti chimici e farmaceutici con sede in Cina, ha fatto il suo debutto pubblico sul mercato globale del Nasdaq con il simbolo QLI, nella giornata di martedì 12 gennaio. Le Azioni Qilian International sono più che raddoppiate durante la prima seduta di mercato, partendo da un prezzo di 10 dollari per azione e toccando un massimo di 22 dollari. Un’ora prima della chiusura della giornata di contrattazioni, il titolo è sceso sotto i dieci dollari, salvo poi impennare di nuovo oltre i 17 dollari.

La quotazione del titolo Qilian International in tempo reale rileva, nella seduta odierna, un nuovo calo fino a 12,50 dollari (17:09 ora italiana).

IPO Qilian International: tutti i dettagli

L’accordo ha coinvolto 5 milioni di azioni ordinarie al prezzo di 5 dollari USA per azione, secondo il prospetto della società.

La compagnia prevede di ricevere un ricavo lordo complessivo di 25 milioni di dollari dalla sua offerta pubblica iniziale (IPO), al lordo delle commissioni. L’azienda ha concesso ai sottoscrittori un’opzione di 45 giorni per l’acquisto di ulteriori 750.000 azioni ordinarie al prezzo dell’IPO. L’accordo dovrebbe chiudersi giovedì o comunque intorno a quella data.

Le azioni di Qilian International hanno registrato un aumento di oltre il 100% a 22 dollari l’una, durante la prima giornata di scambi e si sono attestate a 10 dollari per azione alla chiusura del mercato.

Xin Zhanchang, presidente e CEO di Qilian International, ha detto che gli investitori statunitensi hanno mostrato una buona dose di fiducia nella società e tanta volontà di collaborare con il brand. Intervistato da Xinhua, Zhanchang ha specificato che:

Ci hanno anche dato molti suggerimenti su come espandere la nostra attività e ampliare le nostre quote di mercato. La nostra azienda utilizzerà hub finanziari internazionali come Wall Street per aumentare la sua crescita, nonostante la pandemia COVID-19 e le turbolenze nell’ambito delle relazioni internazionali.

I bilanci di Qilian

Per l’anno fiscale terminato il 30 settembre 2020, si stima che i ricavi netti della società aumenteranno dal 5 all’8% su base annua, grazie al rialzo dei ricavi netti nei primi sei mesi del 2020 e delle condizioni di mercato in rimbalzo durante l’estate.

Al 31 marzo dello scorso anno, il fatturato netto dell’azienda ha raggiunto più di 27,7 milioni di dollari, secondo il prospetto della compagnia.

Con sede nella provincia del Gansu della Cina nord-occidentale, Qilian International si concentra sullo sviluppo, produzione, marketing e vendita di prodotti a base di liquirizia, prodotti a base di ossitetraciclina e prodotti derivati della medicina tradizionale cinese, tra gli altri. La società vende a clienti provenienti da oltre 20 province della Cina.

Univest Securities funge da rappresentante dei sottoscrittori e lead book-running manager per l’IPO. Loop Capital Markets e Alexander Capital agiscono in qualità di co-gestori.

Quella di Qilian è stata tra le due IPO di società cinesi sul mercato statunitense, oltre a quella di Kuke Music, per la giornata di martedì 12 Gennaio. E tra le più significative per il trading online di questo inizio 2021.

Altri articoli dello stesso autore: