In queste ore, chi ha scelto di investire in Bitcoin sta vivendo le difficoltà della criptovaluta nel superare i $ 60.000. Eppure, ci sono analisti che puntano molto più in alto di questo livello di resistenza. Uno tra questi è Mark Yusko di Morgan Creek Capital Management, che offre un’interessante indicazione di trading online sul BTC.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: HCMC

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Bitcoin, ciò che può fare la differenza secondo Yusko

Il fondatore e Chief Investment Officer della società di gestione di investimenti Morgan Creek prevede che il Bitcoin potrebbe raggiungere $ 250.000 entro cinque anni. Secondo Yusko, la chiave per questa previsione si riferisce ad un qualcosa che molti investitori stanno trascurando e sottovalutando.

Nel dettaglio, si tratta della tanto chiacchierata adozione della rete blockchain e dell’aumento dell’utilizzo comune delle crypto. Intervenuto a “Trading Nation” della CNBC, Yusko ha spiegato che:

BTC è una rete informatica di valore e le reti crescono in modo esponenziale. Questa è la rete più veloce della storia con un valore di un trilione di dollari, proprio sulla scia del FAANGS che ha richiesto dai 15 ai 20 anni per aumentare.

Yusko basa il suo obiettivo di prezzo di $ 250.000 su un’equivalenza in oro. Se il valore monetario dell’oro è di $ 4 trilioni, l’oro digitale dovrebbe salire fino a quel totale. Una somma che pone il prezzo a un quarto di $ 1 milione per moneta.

Ciò che manca alla maggior parte dei trader che vogliono investire in criptovalute è la fiducia sull’evoluzione tecnologica della potenza di calcolo della rete BTC. Yusko insiste che si tratta di una potente rete informatica che diventerà il protocollo di livello base per l’Internet di valore, nel futuro.

Il settore crypto vola

Non è solo il bitcoin ad aver realizzato un’incredibile performance quest’anno, fino ad ora. Chi ha scelto di investire in Litecoin, ad esempio, o di fare trading su Ethereum ha visto guadagni in tripla cifra. C’è poi la criptovaluta “meme” Dogecoin, che ha guadagnato oltre il 13.000%.

Tuttavia, il bitcoin rimane ancora il gold standard nel mondo delle criptovalute. Yusko lo paragona al modo in cui funziona Internet. Bitcoin è il protocollo di livello base delle crypto come il TCP/IP, ovvero come la base che consente ai computer di connettersi e comunicare. Una crittografia come Ethereum è invece più simile al “www dot”.

Entrando nel dettaglio dell’intero mondo crypto, Yusko si dice convinto che ci sia spazio per un paio di protocolli che traineranno il settore. Ma che ci sono anche migliaia di monete davvero inutili, e tra queste c’è Dogecoin. Secondo Yusko si tratta solo gettoni che non hanno un valore sottostante o un caso d’uso e che alla fine scompariranno.

In conclusione, nonostante i valori record toccati quest’anno, il settore delle criptovalute è destinato a cresce ancora. Bitcoin, fino ad ora è cresciuto del 98% nel 2021. Un valore di 250 mila dollari sembra un miraggio al momento, ma i trader sanno bene che quando si tratta di BTC nulla è impossibile.

 

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto