Nello stesso periodo attuale, l’anno scorso, l’oro era al di sotto di $ 1,200 l’oncia. Dopo pochi mesi, tutto sembra però essere cambiato, infatti oggi l’oro si trova a $ 1,525 l’oncia. Nonostante tutto, l’oro è ancora circa $ 400 fuori dal suo massimo storico di $ 1.920 arretrato nel 2011, ma potrebbe tornarci entro il 2020.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

BROKERVANTAGGIDEPOSITO MINIMOAPERTURA CONTO
Corsi e Webinar Gratis
Indicatori Gratis
Segnali in piattaforma e via sms
Demo Gratis
250 EURO
Demo Gratis
2000+ Asset Disponibili
Spread agevolati
Piattaforma professionale
100 EURO

L’oro ai massimi storici contro le valute

Per quanto riguarda che le valute, l’oro si sta comportando molto bene. Contro l’euro, la sterlina, lo yen, il dollaro canadese, il dollaro australiano e altro ancora, l’oro è ai massimi di tutti i tempi. I motivi per cui sta accadendo questo è probabilmente perché la Brexit occupa tutte le colonne disponibili nel Regno Unito e nessuno sembra preoccuparsi realmente dell’accaduto. L’oro, in altre parole, non è di nuovo correttamente sul radar, il che è sicuramente positivo per il suo prezzo. Questo significa anche che ci sono ancora molti più acquirenti sul mercato e sempre più persone cominceranno a investire sulle materie prime.

Dopo una lieve discesa l’oro continua a crescere

L’oro è una ripresa sorprendentemente sorprendente e il passaggio durante l’estate è stato particolarmente straordinario. Da giugno ad agosto tendenzialmente dovrebbe essere il periodo peggiore per via della depressione estiva per i metalli preziosi. I broker e gli amministratori delegati sono tutti in vacanza e ci sono sempre meno acquirenti. Quest’anno però l’oro era inferiore a $ 1,280 a giugno e meno di tre mesi dopo, è cresciuto di $ 250. Questi guadagni del 25% -30% su base annua sono stati raggiunti mentre lo stesso dollaro USA è aumentato, confondendo l’idea che l’oro aumenta solo quando il dollaro USA è debole. Ovviamente ciò non è vero: l’indice del dollaro USA è ai massimi di due anni.

Secondo gli analisti l’oro supererà i $ 1.360

Dal 2013 quella zona è stata una barriera in cui ogni manifestazione decente si è esaurita. In ciascuno dei cinque anni dal 2013, l’oro ha fallito a quel livello. Anche a marzo si è ritirato docilmente, ma a giugno, l’oro è esploso. Il risultato, è un breakout da una base pluriennale e ciò fa presagire prezzi molto più alti a $ 1.660. Il prossimo grande livello che l’oro dovrà affrontare è proprio dove siamo adesso, a metà dei $ 1.500. Sarebbe un posto abbastanza normale per uscire da questo rally, ma se dovesse superarlo potremmo assistere a un nuovo record.

Altri articoli dello stesso autore:

Condividi l'articolo con i tuoi amici
error