I mercati di bitcoin e criptovalute sono in subbuglio dopo il deludente lancio della tanto attesa piattaforma di criptovalute Bakkt. Il prezzo del bitcoin ha perso il 15% del suo valore questa settimana, con alcuni dei suoi maggiori rivali tra cui Ethereum, XRP di Ripple, Litecoin e Bitcoin Cash, che hanno registrato perdite fino al 22% mentre gli investitori si sono opposti al basso volume di scambi di Bitcoin.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Gli analisti trovano differenze nei prezzi del Bitcoin

Una nuova ricerca ha messo in guardia da una sorprendente tendenza sistematica nei movimenti dei prezzi dei bitcoin, con il bitcoin che scende molto più della media prima che i contratti futures sul Bitcoin di CME vengano regolati ogni mese. Bitcoin è sceso in media del 2,27% verso la liquidazione ogni mese, rispetto a una caduta media di appena lo 0,06% in un giorno casuale nello stesso periodo, secondo gli analisti di bitcoin e criptovaluta di Arcane Research. Adattandosi per grandi valori anomali, i ricercatori hanno scoperto che il movimento medio dei prezzi è aumentato dello 0,04%, mentre per il periodo precedente ai contratti futures su Bitcoin CME il prezzo scende in media dell’1,99%.

Statisticamente, è altamente improbabile che il calo dei prezzi prima dell’insediamento del CME sia causato da una semplice coincidenza secondo quanto ha scritto Bendik Norheim Schei di Arcane. Le cifre supportano quindi un’ipotesi che il prezzo del Bitcoin sia manipolato in anticipo rispetto al regolamento CME. Tuttavia, le cifre non dicono nulla sulla manipolazione deliberata o, ad esempio, solo il risultato della strategia di copertura degli investitori, ha aggiunto Schei, riconoscendo altri fattori che potrebbero potenzialmente spiegare il modello o mostrare che è ancora più forte e richiedere ulteriori analisi. Gli analisti di Bitcoin e criptovalute hanno scoperto quelle che chiamavano significative disparità di prezzo in bitcoin prima che i contratti a termine su Bitcoin fossero regolati.

Bakkt la nuova società per scambiare Bitcoin

CME, una società di mercati finanziari con sede a Chicago, ha iniziato a offrire contratti Bitcoin al culmine della mania bitcoin nel dicembre 2017, con molta fanfara. I futures su bitcoin di CME si depositano in contanti, a differenza dei nuovi futures su bitcoin fisicamente negoziati su Bakkt, il che ha portato ad accuse che i trader stanno giocando sul sistema scommettendo contro il prezzo dei bitcoin con questi contratti a termine, una pratica nota come shorting.

Questi contratti futures sono ottimali per la manipolazione e sono regolati in dollari e non in bitcoin. Il prezzo per l’insediamento è determinato dal prezzo del Bitcoin nel mercato sottostante. Pertanto, non è mai il bitcoin reale che cambia mano, ed è solo un mercato sovrano scambiato in dollari, ha spiegato Schei. Alcuni osservatori di Bitcoin e criptovalute sperano che i futures Bitcoin guadagnino popolarità e allontanino gli investitori dai contratti liquidati.

 

Altri articoli dello stesso autore: