Il prezzo del Bitcoin potrebbe registrare una correzione a breve termine, poiché rimane un’ultima barriera prima che la quotazione raggiunga il tanto atteso target di un nuovo massimo storico. Chi desidera investire in Bitcoin in questo momento andrà ad operare con una risorsa che, attualmente, vale circa 15,700 dollari e oggi registra l’ennesimo rialzo.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Bitcoin, il traguardo è vicino

Mentre le elezioni degli Stati Uniti non hanno ancora un vincitore, Bitcoin (BTC) sta vivendo un grande rally.Il prezzo dell’oro digitale ha quasi raggiunto, oggi, i $ 16.000. Si tratta del livello più alto da gennaio 2018.

Bene anche altre asset class, come il NASDAQ, che negli ultimi giorni ha registrato guadagni di oltre il 7%. Nel mercato delle criptovalute, anche Ethereum (ETH) ha iniziato a salire, raggiungendo i $ 445.

BTC ora si avvicina all’ultimo ostacolo settimanale prima di puntare un nuovo massimo storico.

Il grafico settimanale del Bitcoin, infatti, mostra il prezzo in procinto di affrontare la zona di resistenza tra 15.800 e 16.800 dollari.

Le probabilità di una svolta dopo un solo tentativo sono tuttavia molto scarse, dato che il prezzo del Bitcoin è già salito di oltre il 50% nelle ultime settimane.

Inoltre, dal momento che il rally potrebbe ora essere troppo esteso, come suggeriscono diversi indicatori, è improbabile che si verifichi un’ulteriore continuazione. In altre parole, i trader probabilmente trarranno dei profitti rapidi dopo un enorme rally di breve periodo.

Pertanto, la zona di supporto più probabile basata sul grafico settimanale si trova nell’area $ 11.600-12.000. Questa zona è stata una resistenza cruciale per una svolta, negli anni precedenti, poiché il prezzo del Bitcoin è stato costantemente rifiutato in quest’area. Un capovolgimento di supporto/resistenza in quest’area sarebbe relativamente salutare.

Paura e avidità raggiungono livelli mai visti prima

L’indice Fear and Greed mostra attualmente un valore di 90 punti, il che significa che è stato raggiunto un livello di paura e avidità estremo. Questo valore, inoltre, indica ai trader che una correzione non dovrebbe essere una sorpresa.

L’ultima volta che questo livello di sentiment è stato raggiunto, è stato durante l’estate del 2019. In quel caso, il prezzo è passato da $ 3.200 a $ 13.800 e il rally si è poi concluso con una correzione di oltre il 50% nei mesi successivi.

Nel frattempo, la capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute mostra un netto breakout al di sopra del recente massimo di $ 390 miliardi.

È probabile che questo breakout continui a salire verso $ 500 miliardi, la prossima zona di resistenza trovata sul grafico. Tuttavia, per sostenere un tale rally, la capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute deve rimanere sopra i 390 miliardi di dollari, poiché ciò potrebbe potenzialmente tradursi in un ribaltamento rialzista di supporto/resistenza, utile per un ulteriore rialzo.

Ulteriori considerazioni

I grafici giornalieri mostrano che il prezzo BTC si avvicina a un’area di resistenza temporale più elevata a $ 16.000.

Gli analisti hanno dunque individuato i nuovi livelli di supporto da tenere d’occhio. La prima area di supporto si trova tra $ 14.000 e $ 14.200, range che i trader dovrebbero tenere d’occhio a breve termine.

Sul grafico giornaliero, i livelli tra $ 12.800 – $ 13.100 e circa $ 11.600, dovrebbero rappresentare il punto di attivazione per potenziali voci buy-the-dip in caso di una correzione. Per esempio, dopo aver fallito il superamento di $ 16.000.

In conclusione, il sentiment è fortemente rialzista. Il prezzo è ai massimi pluriennali e solo un importante livello di resistenza a $ 16.000 è rimasto da superare, prima che l’oro digitale raggiunga un nuovo massimo storico.

Altri articoli dello stesso autore: