Questa settimana di mercato che sta per concludersi ha registrato valori abbastanza positivi per chi ha scelto di investire in Bitcoin. L’oro digitale continua ad essere scambiato in un territorio a cinque cifre e, nella seduta odierna, ha persino raggiunto quota $ 10.400.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Bitcoin, gli ultimissimi movimenti di mercato

Dopo un tentativo fallito di superare quota $ 10.500, nella seduta di ieri, il Bitcoin è poi sceso fino a circa 10200 dollari. A quel punto, però, i rialzisti sono intervenuti per impedire ulteriori cali.

Nelle ore successive, BTC ha oscillato in un intervallo ristretto tra $ 10.250 e $ 10.400. Dopodiché, la quotazione ha di nuovo lievemente ritracciato e il token viene ora scambiato a 10,358 dollari.

Da un punto di vista tecnico, la criptovaluta deve combattere la resistenza a $ 10.500, prima di avere la possibilità di puntare a $ 10.780, $ 10.900 e $ 11.000. Al contrario, il livello psicologico di $ 10.000 rimane il supporto più critico. Se la crypto rompesse questo livello, potrebbe poi scendere fino a $ 9.815 e, a seguire, fino a $ 9.700. Se il BTC dovesse colmare il divario CME a $ 9.650 e scendere ulteriormente, il prossimo supporto sarà $ 9.400.

Alcuni analisti hanno sottolineato che il prezzo del Bitcoin deve rimanere al di sopra della media mobile di 128 giorni, che attualmente si trova a circa $ 10.100, per rimanere nella tendenza rialzista iniziata all’inizio di questa estate. Se la criptovaluta non riesce a farlo e scende al di sotto di questo livello, la storia mostra conseguenze dolorose, inclusa la svendita di marzo.

Il Bitcoin può davvero crollare fino a colmare il gap CME?

Dal momento che il mercato dei futures Bitcoin del CME non prevede scambi nei weekend, spesso si crea un divario tra i prezzi di ogni settimana. Per qualche motivo inspiegabile, il BTC ha colmato la stragrande maggioranza di questi gap subito dopo l’apertura del mercato del lunedì.

Un rapporto della società di ricerca sulle criptovalute Markets Science indica che, fondamentalmente, tutti i gap CME alla fine vengono colmati. Almeno tre quarti di questi, inoltre, vengono colmati entro una settimana.

Attualmente esiste un gap del Bitcoin a $ 9.600, che si è creato quando il BTC è scoppiato improvvisamente alla fine di luglio e all’inizio di agosto, in un rally che ha portato la moneta a $ 12.000.

Secondo diversi analisti, però, questa volta il Bitcoin non scenderà a colmare questo gap. E ci sono ragioni tecniche e fondamentali per prevedere un rialzo, anziché un ribasso fino a 9600 dollari.

In particolare, gli esperti si sono soffermati sul valore di 10.000 dollari. Il Bitcoin si è mantenuto oltre $ 10.000 con estrema precisione negli ultimi giorni.

La criptovaluta è rimbalzata dalla regione di $ 9.900 a $ 10.000 in almeno sette diverse occasioni nell’ultima settimana.

Di conseguenza, la capacità della crypto di resistere così bene sul livello a 10k porterebbe a pensare che, sebbene si tratti di una situazione quasi senza precedenti, il BTC non crollerà e non colmerà il gap a 9600 dollari.

Altri articoli dello stesso autore: