Bitcoin ha superato il livello di resistenza di $ 13.000 appena una settimana fa. Per gli esperti di trading online, ciò significa che coloro che si aspettavano che i prezzi di Ethereum e delle altcoin aumentassero, potrebbero dover aspettare alcuni mesi.

Il BTC sta assorbendo il volume dell’intero mercato delle criptovalute, mentre continua a crescere. Ciò sta causando un pullback per le altcoin, che stanno vivendo un aumento della pressione di vendita e una bassa domanda degli acquirenti.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Bitcoin torna al dominio

Secondo gli analisti, il dominio che coinvolge Bitcoin continua a manifestarsi, in particolare tramite il volume degli scambi. Confrontando altri blockchain principali nell’ultima seduta di mercato, è evidente il calo del volume di scambi di $ ETH, $ XRP, $ LINK e $ BNB, mentre i livelli di BTC sono rimasti alti.

Sembrerebbe dunque che, almeno per il prossimo futuro, i trader ritengano che la cosiddetta altseason non tornerà, soprattutto perché Bitcoin supera le altcoin.

Quando si riprenderebbero le altcoin?

Storicamente, durante i mercati rialzisti, anche il mercato delle criptovalute ha quasi sempre visto prima Bitcoin sperimentare un rapido trend rialzista. Dopo che il BTC raggiunge un picco, generalmente segue il rialzo delle altcoin.

I trader prevedono un andamento simile nell’attuale ciclo dei prezzi. Nel dettaglio, gli investitori prevedono che le altcoin si riprendano nel 2021. Ma fino a quando il BTC non si stabilizza, completando il suo rally, i trader non vedranno un vero e proprio trend rialzista per le altcoin.

Dai minimi del 13 settembre, l’indice di dominance Bitcoin è aumentato dal 56% al 63,4%, registrando un aumento del 7,4% in due mesi.

Il problema con le altcoin è l’attuale dinamica del mercato delle criptovalute. Quando Bitcoin aumenta rapidamente, le altcoin diminuiscono mentre il capitale torna in BTC. Se BTC scende, le altcoin scendono in tandem. Dunque, le altcoin rimangono in una posizione precaria.

Focus su Ethereum

Diversi analisti sostengono che se ETH non si riprende contro Bitcoin, allora è possibile un ritiro più ampio del mercato altcoin. In particolare, è stato notato che la struttura tecnica delle altcoin non è convincente nel breve termine.

Per i trader, tutto ciò rende investire in Bitcoin più attraente, un sentiment che ha rappresentato un forte slancio per tutto ottobre.

Gli esperti consigliano di scegliere saggiamente in un mercato in cui ci sono diverse altcoin in una situazione pessima, alcune in una condizione discreta, poche in buona salute. Ma nessuna di esse può essere considerata, in questo momento, una vera opportunità di trading.

In conclusione, finché il prezzo di Bitcoin continua a salire rapidamente e Ether resta indietro, un’altseason è altamente improbabile a breve termine.

Un forte segnale di un’altseason imminente sarebbe dato da un consolidamento del rally del Bitcoin in corso, seguito da un breakout del prezzo di ETH.

Alla luce di queste riflessioni, e considerando che BTC/USD ha superato il livello di resistenza di $ 13.000 solo una settimana fa, tecnicamente, un trend rialzista del mercato Ether e e delle altcoin potrebbe ancora mancare per diversi mesi.

Altri articoli dello stesso autore: