Gli hacker che hanno fatto irruzione nei computer del Monroe College con sede nel Bronx possono probabilmente considerarsi tra le vittime dell’ultimo incidente di Bitcoin. Dopo aver spento i computer di Monroe la scorsa settimana, hanno chiesto 170 bitcoin in riscatto per ripristinare l’accesso. I bitcoin venivano al tempo scambiati a $ 12.000 ciascuno, il che avrebbe comportato un profitto di $ 2 milioni per i criminali.

Monroe torna online

Se gli hacker hanno ottenuto il loro riscatto oppure no non lo sa nessuno, ma all’inizio di questa settimana Monroe è tornato online. Il guaio è per gli hacker, nel frattempo il prezzo del Bitcoin era sceso di oltre il 19% all’inizio di giovedì. Forse gli hacker hanno venduto i loro bitcoin velocemente, ma se continuano a tenerli, il loro riscatto attualmente vale solo 1,65 milioni di dollari. Per tutto il clamore su di esso e altre criptovalute, se vuoi iscriverti in un posto come Monroe, dovrai pagare le tasse in dollari.

Se vuoi comprare un libro di testo nella libreria del college o un panino nella caffetteria della scuola, è meglio avere un portafoglio analogico in tasca con banconote o una carta di credito. D’altra parte, se vuoi estendere l’amministrazione scolastica, Bitcoin è la valuta di scelta.

Le disgrazie come quella di Monroe non sono insolite

Gli attacchi con ransomware sono una tendenza in crescita e Bitcoin è il modo in cui vengono effettuati i pagamenti. Le università e le città più piccole sono gli obiettivi principali perché non hanno le risorse tecnologiche per proteggersi ma hanno abbastanza soldi, molto più di un privato. Tutti questi fatti inquietanti su Bitcoin si perdono nell’oceano che è l’industria delle criptovalute – un’industria di scambi di valuta, startup, conferenze e media dedicati, il tutto con l’agenda di gonfiare Bitcoin & Co.

Ha un tale successo che la criptovaluta attira anche l’attenzione dei leader mondiali, incluso nientemeno che Donald Trump, che la scorsa settimana ha twittato che il valore di Bitcoin è altamente volatile e basato sul nulla. Si dice che una cattiva pubblicità sia meglio di nessuna pubblicità. In effetti, nel mondo anti-instabilità dei fanatici di Bitcoin, gli attacchi alla loro amata criptovaluta sono un segno positivo che il fenomeno è inarrestabile e che le élite si innervosiscono.

Se le criptovalute saranno mai soldi nel solito senso della parola, dovranno diventare utili per le transazioni finanziarie. Il bitcoin potrebbe anche servire da riserva di valore, ma anche così, sarà un fenomeno marginale: una riduzione finanziaria per alcuni investitori con mentalità apocalittica ma non una rivoluzione finanziaria. Come mezzo per condurre transazioni, la prova è schiacciante che Bitcoin non stia facendo nulla del genere.

La speculazione sul Bitcoin in aumento

Tranne quando è in atto una bolla speculativa, il volume dei bitcoin che si spostano attraverso le reti globali varia tra $ 200 milioni e $ 900 milioni al giorno, il che sembra impressionante fino a quando non ti rendi conto che PayPal da solo fa molto più affari di così. In ogni caso, ci sono prove che la maggior parte di questo movimento è ciò di cui parla Trump. Uno studio ha stimato che il 95% delle negoziazioni che si svolgono su scambi di Bitcoin non regolamentati è fittizio; sono gli stessi scambi che fanno transazioni false per aumentare il volume e apparire attivi.

Chainalysis, una società che analizza blockchain per grandi aziende e governi, stima che fino all’80% di tutte le transazioni blockchain dell’anno scorso fossero speculative. Ciò che l’altro 20% sta facendo nessuno lo sa, ma Chainalysis stima che solo lo 0,3% è effettivamente andato a pagare per qualcosa. L’ultima linea di difesa per l’utilità dei Bitcoin è nei paesi in cui i governi sono politicamente oppressivi e / o economicamente incompetenti, luoghi in cui il denaro è inutile e / o il governo non ti consente di portarlo all’estero. Le prove lo confermano: uno studio di trading sulla borsa che gestisce le transazioni di tutti i tipi anche di criptovalute, mostra che il maggior volume di transazioni proviene di gran lunga dalla Russia, seguito da Cina, Venezuela e Nigeria. Per il resto del mondo in cui le istituzioni e i governi sono funzionali, le criptovalute non hanno un ruolo specifico.

Altri articoli dello stesso autore:

Piattaforma: 24option

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐
Recensione

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐
Recensione

*Terms and conditions apply

Condividi l'articolo con i tuoi amici
error

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.