Gli investitori che scelgono di fare trading su Azioni Amazon possono contare su un titolo che rimane tra i più redditizi e potenzialmente in crescita, a livello globale. Ancora una novità per l’azienda guidata da Jeff Bezos: la società è pronta per l’apertura di un nuovo supermercato a Los Angeles, che prevede l’utilizzo di carrelli high-tech. La compagnia sta costruendo la sua presenza offline grazie ad una serie di strumenti innovativi. I carrelli high-tech consentiranno ai clienti di saltare la fila in cassa, grazie ad un meccanismo che registra direttamente i prodotti.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Amazon, il supermercato di Los Angeles

Il supermercato menzionato si trova nel quartiere di Woodland Hills e verrà chiamato “Amazon Fresh”. La società ha confermato altre sette sedi, ubicate tra la California meridionale e la grande Chicago. Tuttavia, il sito di Woodland Hills sarà il primo a consentire l’accesso al pubblico, al momento solo su prenotazione, già dalle prossime settimane.

Il più grande rivenditore online del mondo, dunque, compie un nuovo importante passo nella sperimentazione di negozi fisici, già avviata negli ultimi anni. L’obiettivo, naturalmente, è raggiungere un maggior guadagno dalla spesa dei consumatori, in particolare nei generi alimentari.

Attualmente, Amazon possiede più di 20 negozi senza cassiere/i, per il cibo da asporto per gli impiegati, e oltre 500 negozi della catena Whole Foods Market acquisita nel 2017.

L’ultimo concept di Amazon deve affrontare la forte concorrenza di Kroger Co e Albertsons Companies Inc.

Nel dettaglio, il sito di Woodland Hills ha all’incirca le dimensioni di un negozio Whole Foods (3.252 metri quadrati) ma soddisfa una richiesta diversa, non focalizzata su articoli naturali e biologici. Inoltre, sono previsti prezzi più bassi per diversi marchi, rispetto all’offerta della zona.

Il negozio sarà il primo con il “Carrello Amazon Dash“. Si tratta di uno strumento che consente agli acquirenti che riempiono fino a due buste della spesa, di rinunciare al passaggio in cassa. Tramite un insieme di sistemi tecnologici, il carrello è in grado di riconoscere i prodotti e di addebitare la spesa direttamente su una carta di credito in archivio, una volta che i clienti avranno lasciato la corsia designata.

Il negozio dispone anche di un banco per il ritiro e la restituzione degli ordini web e di postazioni per interagire con l’assistente vocale di Amazon, Alexa.

Amazon sul mercato finanziario

Il mese scorso, Amazon ha registrato il suo più grande profitto trimestrale per le vendite online, ma un calo del 13% sulle entrate dei negozi fisici.

Il titolo Amazon ha chiuso l’ultima seduta di mercato in rialzo del 2,85%, a quota 3,441.85 dollari per azione. Su dodici mesi, la quotazione è cresciuta di oltre il 95%.

Attualmente, l’azienda guidata da Jeff Bezos ha una capitalizzazione di mercato pari a 1.72T e un rapporto P/E di 121 punti, segno della fortissima fiducia da parte degli investitori. Da Marzo in poi, il prezzo non ha mai smesso di salire, segnando un record dopo l’altro e registrando i suoi massimi storici, mentre una forte crisi economica imperversa nel mondo.

Altri articoli dello stesso autore: