Sono partite oggi 48 ore di promozioni sul sito Amazon.com, come parte del “Prime Day”. L’evento di marketing della società di Jeff Bezos viene seguito da vicino dai trader interessati a investire in azioni e, naturalmente, dai consumatori. La società aveva rinviato l’evento a causa delle sfide operative sopraggiunte con la pandemia di coronavirus.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Amazon, tutto sul Prime Day

Il Prime Day si tiene generalmente a Luglio, in concomitanza con i saldi estivi. Per quest’anno, l’azienda ha deciso di proporre l’evento come anticipazione dello shopping natalizio, in attesa della settimana del Black Friday.

Gli sconti sono riservati ai membri Prime. Le promozioni, infatti, hanno l’obiettivo di attirare un maggior numero di utenti a sottoscrivere l’abbonamento per le spedizioni veloci e per lo streaming, denominato, appunto, Prime.

Contemporaneamente, anche i rivali statunitensi Walmart Inc e Target Corp stanno lanciando le proprie promozioni.

Il commercio online, in questo momento, rappresenta il fulcro dell’economia, in una società che deve evitare di creare assembramenti per proteggersi dal coronavirus.

Jamil Ghani, vicepresidente di Amazon, ha affermato che l’azienda, che all’inizio della pandemia si è concentrata sulla consegna di beni essenziali, ora vuole aiutare i consumatori in previsione dei regali natalizi.

Quest’anno, per la prima volta in assoluto, il Prime Day sarà accessibile anche in Brasile e in Turchia. Un ottimo risultato considerando la dura battaglia contro la concorrenza che Amazon ha dovuto affrontare in America Latina.

Il monito dei sindacati

Un rapporto del sito di news Reveal ha affermato che la settimana intorno al Prime Day dello scorso anno è stata la più pericolosa per gli infortuni nei centri logistici di Amazon, suscitando critiche da parte di un importante sindacato.

Alcuni rappresentanti dei lavoratori hanno affermato che il Prime Day di Amazon, per i suoi dipendenti, significa più infortuni e livelli di stress inaccettabili. Ancor più in un periodo di pandemia globale.

In una nota ufficiale, Amazon ha risposto che le aspettative di rendimento dei dipendenti e i tassi di infortuni non sono più alti nel Prime Day rispetto ad altri periodi in cui la domanda è più forte, come il Natale o i saldi estivi. La società ha confermato il proprio impegno nel mantenere la priorità della sicurezza per tutti i lavoratori.

Quotazione Amazon oggi 13 Ottobre

Il trading su Azioni Amazon ha registrato un rialzo del 4,75%, nella seduta di mercato di ieri, alla vigilia del Prime Day. Nel pre market di oggi, il titolo è dato attualmente in rialzo dell’1,11%.

Da venerdì a ieri, il prezzo ha fatto registrare un’impennata significativa, poi frenata dalle preoccupazioni dei trader sulle incertezze economiche globali.

Su dodici mesi la quotazione è salita del 100% e, certamente, la società non ha bisogno di ulteriori catalizzatori. Tuttavia, alcuni analisti sono convinti che il Prime Day 2020 sarà il più grande mai realizzato da Amazon, con un aumento delle vendite del 43% rispetto al 2019. Lo scorso anno, le vendite del Prime Day erano già aumentate del 67% rispetto all’anno precedente.

 

Altri articoli dello stesso autore: