Il produttore statunitense di veicoli elettrici Tesla Inc (TSLA.O) ha venduto 11.800 veicoli Model 3 fabbricati a Shanghai in Cina ad agosto, rispetto alle 11.000 unità di luglio. I dati sono stati rilasciati dalla China Passenger Car Association (CPCA) che, però, utilizza un metodo di conteggio differente rispetto a quello dell’azienda. Al momento, Tesla non ha rilasciato commenti in merito.

Per i trader che hanno scelto di comprare azioni Tesla, la situazione attuale non è delle migliori. Molte incertezze permangono attorno alla quotazione. Il Titolo ha chiuso l’ultima seduta di mercato in rialzo del 2,78%, a quota 418.32 dollari per azione. Tuttavia, nel pre market di oggi, si registra un calo di oltre il 9%, con una perdita di circa 40 punti.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Il CEO di Volkswagen smentisce accordo con Tesla

Nella giornata di ieri, l’amministratore delegato della Volkswagen (DE: VOWG_p), Herbert Diess, ha cercato di reprimere le voci secondo le quali la società tedesca avrebbe intenzione di stipulare un accordo di collaborazione con la rivale statunitense.

Diess ha incontrato l’amministratore delegato di Tesla Elon Musk a Braunschweig, in Germania, la scorsa settimana. Durante la visita, Volkswagen ha concesso a Musk di guidare la nuova auto elettrica tedesca ID.3.

Diess ha poi pubblicato due video su LinkedIn a testimonianza del momento, specificando però nel post che si è trattato solo di una chiacchierata amichevole. Il CEO di VW ha poi ringraziato Musk per la visita, rimarcando anche le qualità e le potenzialità della propria auto elettrica.

Nel frattempo, secondo il Global Times, Tesla starebbe creando una nuova società di vendita e servizi nel sud-ovest della Cina. Il centro servizi, istituito nella provincia dello Yunnan, dovrebbe includere la vendita di auto nuove e usate e la manutenzione dei veicoli.

L’indiscrezione che riguarda la cifra di 1 milione di dollari per finanziare questo centro di assistenza in Cina arriva poche ore dopo che il Global Times aveva sollevato dubbi sulle funzioni e la qualità dell’auto elettrica di Tesla, a seguito della pubblicazione di un video di un incredibile incidente.

Nel dettaglio, l’auto prodotta da Tesla coinvolta nel suddetto incidente era guidata da una donna di 51 anni per la quale è stata esclusa la guida in stato di ebrezza o sotto effetti di stupefacenti. I media hanno dichiarato che, secondo le dinamiche rilevate, l’auto sarebbe andata autonomamente fuori controllo.

Quotazione Tesla oggi 8 Settembre

Come premesso, il pre market di oggi indica un forte calo per le Azioni Tesla. Su dodici mesi, tuttavia, la quotazione registra l’impressionante apprezzamento dell’819,59%.

Attualmente, Tesla ha una capitalizzazione di mercato di 389.79B con oltre 931 milioni di azioni in circolazione. Rispetto al massimo storico e di 52 settimane di 502.49 dollari per azione toccato ad agosto, il Titolo sta perdendo quota per diversi motivi.

Pesa la non inclusione nell’indice S&P 500, nonostante i risultati finanziari positivi. Inoltre, il mercato azionario sta subendo la pressione degli investitori da diverse sedute, con grande incertezza sul breve e medio termine.

Altri articoli dello stesso autore: