La cinese Geely prevede di lanciare veicoli elettrici sotto un nuovo marchio con diverse strategie di branding e di vendita. Questa l’indiscrezione trapelata nelle ultime ore e intercettata da Reuters.com. Persone informate sui fatti hanno lasciato intendere che Geely stia cercando più strade per affrontare la principale rivale Tesla, in particolare con la produzione di veicoli di fascia più alta. Sul lungo termine, per gli investitori del trading online che hanno scelto di comprare Azioni Tesla, l’accanimento della concorrenza potrebbe generare una forte pressione sul titolo della società di Elon Musk.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

I dettagli

Secondo tre persone che hanno preferito rimanere anonime, il marchio, posizionato nel segmento premium e denominato “Zeekr”, sarà inglobato nella divisione EV di Geely conosciuta come Lingling Technologies. Il piano non è ancora pubblico.

Geely, proprietaria di Volvo Cars e del 9,7% di Daimler AG, lancerà i modelli con il nuovo marchio basato sul suo telaio EV open source. Il brand è stato annunciato a settembre e chiamato Sustainable Experience Architecture (SEA).

Un nuovo tentativo di salire sul mercato da parte di Geely che rispecchia l’ambizione di lunga data del fondatore e presidente Li Shufu di sfidare il leader dei veicoli elettrici Tesla Inc.

Geely aprirà showroom, o “hub”, nei centri di diverse città. In questi centri, le auto verranno vendute ad un prezzo fisso, spezzando la catena tradizionale che coinvolge i concessionari. Queste tattiche di marketing sono state sperimentate proprio da Tesla che, lo scorso anno, ha visto le vendite espandersi rapidamente in Cina, il più grande mercato auto del mondo.

Le case automobilistiche cinesi competono in gran parte con i produttori entry-level e del mercato di massa, tra cui Volkswagen e Toyota. Tuttavia, il produttore di veicoli elettrici Nio Inc vende auto a prezzi più alti e considera BMW come una rivale.

Geely, con sede a Hangzhou, pianifica anche un’ampia gamma di strategie di vendita e marketing per cercare connessioni più efficaci con i potenziali acquirenti di veicoli elettrici. L’azienda ha intenzione di aprire anche linee di lifestyle per abbigliamento e accessori e lancerà un club di proprietari di auto. In questo caso, si tratta di strategie tattiche utilizzate già da Nio.

Tesla è in una bolla e sta andando giù

Nel frattempo, Tesla, uno dei titoli più redditizi dell’ultimo anno per chi ha scelto di investire in azioni nel settore auto, sta crollando. Come molti avevano ipotizzato, il rally dei mesi scorsi si è trasformato in una bolla che sta scoppiando.

In questo contesto, diversi esperti azzardano l’ipotesi che il 2021 sarà l’anno del ritorno per i leader storici in ambito automobilistico. Ed effettivamente, le performance in Borsa di titoli come quello di Ford Motor Company è decisamente migliore di quella di Tesla.

Le azioni della società di Elon Musk hanno chiuso la seduta di ieri a 653.16 dollari, segnando un pesantissimo – 6.93%. La capitalizzazione di mercato dell’azienda è scesa a 626.94B e non si prospetta una calda primavera per il brand numero 1 dei veicoli elettrici.

Altri articoli dello stesso autore: