L’accordo per l’acquisizione di TikTok USA sarebbe in linea con la posizione di Microsoft nei confronti della Cina, dove l’azienda ha una presenza considerevole, a differenza di altri pesi massimi della tecnologia statunitense come Facebook Inc (FB.O) e Alphabet Inc (GOOGL.O), che sembrano aver rinunciato al mercato cinese. Per l’azienda di Redmond, il paese asiatico rappresenta oltre 2 miliardi di dollari di entrate annuali.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Cosa fa Microsoft in Cina?

Microsoft impiega circa 6.000 persone nel paese asiatico, con uffici a Shanghai, Pechino e Suzhou.

Il sistema operativo Windows è ampiamente utilizzato e l’azienda ha anche promosso sul territorio il suo prodotto di cloud computing Azure, lanciato nel 2013 tramite una partnership con la società di servizi dati locale 21Vianet. La legge cinese sulla sicurezza informatica limita Microsoft a fornire software e servizi di Azure, mentre 21Vianet gestisce i data center associati, anche se in una posizione minore rispetto ai giganti locali. Lo stesso vale per la gestione di Bing e LinkedIn da parte del colosso di Redmond.

Sicuramente, l’attività più importante della società in Cina è la Microsoft Research Asia, famosa come leader nell’intelligenza artificiale (AI).

Dal punto di vista legale, Microsoft ha lamentato la dilagante pirateria di Windows in Cina per decenni e ha occasionalmente intentato azioni legali e denunce anche contro società sostenute dallo stato.

La sua lotta più rilevante con il governo cinese è avvenuta nel 2014, quando le autorità di Pechino hanno fatto irruzione in quattro uffici Microsoft chiedendo l’accesso a contratti e altre informazioni, come parte di un’indagine antitrust.

Lo stesso anno, il governo ha invitato tutte le agenzie a vietare l’acquisto di Windows 8 adducendo ragioni di sicurezza.

Microsoft alla fine ha rilasciato un’edizione “China Government” di Windows 10, dopo aver costituito una joint venture nel 2015 con China Electronics Technology Corp., di proprietà statale.

Bill Gates ha parlato in termini per lo più positivi della Cina negli ultimi anni. Alla fine dell’anno scorso, Gates ha criticato le restrizioni del governo degli Stati Uniti nei confronti di Huawei, e ha parlato della condivisione del codice sorgente di Windows con il governo cinese che ha aiutato l’accettazione ufficiale del software nel paese.

Inoltre, il miliardario co-fondatore di Microsoft ha elogiato la risposta della Cina a COVID-19, che gli è valsa un ringraziamento pubblico da parte di Xi. E la Bill & Melinda Gates Foundation ha donato 5 milioni di dollari alla Cina per affrontare l’emergenza. Una lista infinita di situazioni che portano il colosso tech di Redmond più vicino a Pechino che a Washington.

Quotazione Microsoft in tempo reale

Per coloro che hanno scelto di comprare azioni Microsoft, la settimana di mercato inizierà in ribasso. Il Titolo ha chiuso, venerdì, in calo dell’1,79%, a 212.48 dollari per azione. All’apertura odierna si prevede un ulteriore calo immediato dello 0,41%.

Su dodici mesi, il prezzo risulta cresciuto di oltre il 54%, con un massimo di 52 settimane a 217.62 dollari per azione. Tutto questo fa di Microsoft una delle aziende più in salute al mondo, in un momento in cui imperversa una crisi economica senza precedenti.

Altri articoli dello stesso autore: