E’ il momento del rilancio per il settore automobilistico, tra i più colpiti dalle misure di lockdown adottate per contenere la pandemia di COVID-19. Tutti i big del settore sono alle prese con nuove strategie di produzione e vendita, per affrontare la crisi. Mercedes-Benz ha deciso di presentare la nuova Classe S, di cui però le versioni coupé e droptop non saranno più disponibili a partire dalla prossima generazione W223.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Mercedes-Benz guarda al futuro

La casa automobilistica del gruppo Daimler AG ha affermato che il 2021 sarà “l’anno finale” per i due stili di carrozzeria coupé e cabriolet.

Attualmente, le tipologie Classe S coupé e cabriolet sono entrambe disponibili sul modello S560, che è alimentato da un V-8 biturbo da 4,0 litri da 463 CV, e per l’S63 ad alte prestazioni con messa a punto AMG, dotato di un più potente V-8 biturbo da 4,0 litri per 603 cavalli.

La nuova classe S sarà offerta con un motore a sei cilindri e un V-8 biturbo da 4,0 litri. Ci sarà anche un modello ibrido plug-in che si dice possa percorrere 60 miglia di autonomia elettrica. All’interno, la nuova classe S potrà essere dotata di un massimo di cinque schermi, tra cui un display OLED inclinato centrale da 12,8 pollici. Un pacchetto di intrattenimento disponibile per i sedili posteriori aggiunge due schermi da 11,6 pollici su ogni schienale e un tablet di infotainment MBUX da 7,0 pollici per ciascuno dei passeggeri.

La società non ha spiegato il motivo per cui i due modelli verranno eliminati. Un portavoce della compagnia ha specificato che l’azienda intende semplicemente snellire ulteriormente la famiglia della Classe S.

Il debutto della Classe S di nuova generazione è previsto per mercoledì 2 settembre. Il modello arriverà negli Stati Uniti nel 2021, con un prezzo a partire da circa $ 95.000.

Amazon ordina 1.800 furgoni elettrici Mercedes-Benz per consegne in Europa

Le novità per Mercedes-Benz proseguono anche dal punto di vista delle collaborazioni. In mattinata, Amazon.com Inc (AMZN.O) ha dichiarato di aver ordinato 1.800 furgoni elettrici dal produttore tedesco, per la sua flotta di consegne europea. La richiesta rientra nei piani del rivenditore online per gestire un’attività a emissioni zero entro il 2040.

La maggior parte dei veicoli elettrici della divisione auto e furgoni di Daimler AG (DAIGn.DE) entrerà in servizio quest’anno. Nel dettaglio, si tratta di 1.200 modelli di eSprinter di grandi dimensioni e 600 eVitos di medie dimensioni.

Poche ore fa, Mercedes-Benz si è unita al Climate Pledge, avviato da Amazon lo scorso anno, che invita i firmatari ad arrivare a zero emissioni di carbonio in tutte le loro attività entro il 2040. La casa automobilistica ha affermato che mira ad avere una flotta a emissioni zero entro il 2039.

Nel 2018, Amazon è diventato il più grande cliente dei furgoni Sprinter non elettrici di Mercedes, assicurando 20.000 veicoli per gli appaltatori di consegne.

Anche i rivali di Daimler stanno lavorando per portare sul mercato i furgoni elettrici. Ford Motor Co sta progettando una versione completamente elettrica del suo furgone Transit in Nord America, con lancio previsto nel 2022. General Motors Co, invece, mira ad avviare la produzione di un furgone elettrico alla fine del 2021.

Altri articoli dello stesso autore: