I nuovi iPhone di Apple sono stati annunciati: l’iPhone 11, l’iPhone 11 pro e l’iPhone 11 Pro Max e sono famosi per le funzionalità che mancano come gli aggiornamenti dei titoli. Ma forse il più grande shock è che ora sappiamo che una funzionalità che Apple avrebbe pensato di aver annullato potrebbe nascondersi nei telefoni dopo tutto. Queste nuovo lancio potrebbe portare molti consensi degli investitori sulle azioni Apple, che hanno avuto un lieve ribasso negli ultimi mesi.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: 24option

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Cosa cambia con il nuovo iPhone?

Le funzionalità del nuovo iPhone riproporranno molto probabilmente le stesse del precedente, con dei miglioramenti soprattutto collegati alla fotocamera, il motivo per cui molti hanno lasciato il colosso americano negli ultimi anni. L’impostazione delle lingue, l’acclamato insider di Apple Sonny Dickson ha rivelato che ogni nuovo iPhone 11 ha al suo interno un hardware di ricarica bilaterale ma è disabilitato nel software. La ricarica wireless inversa, che consente agli iPhone di caricare i dispositivi wireless posizionati su di essi, è stata fortemente ribaltata per mesi e ritenuta una delle principali motivazioni alla base delle nuove custodie wireless AirPods di Apple.

Ma mancava al lancio, quindi potrebbe tornare?

Poco prima delle perdite dell’evento di lancio di Apple apparivano affermando che la società non era soddisfatta delle prestazioni della funzione e che sarebbe stata eliminata. Pertanto, potrebbe essere stato troppo tardi per estrarre l’hardware dai telefoni e rimarrà semplicemente inattivo. Dickson afferma anche che le sue fonti sanno solo che l’hardware era negli iPhone fino alla loro ultima produzione. Sarebbe insolito, ma Apple ha fatto in modo di modificare il design di tutti e tre i telefoni all’ultimo minuto.

D’altro canto, lasciare l’hardware all’interno darebbe ad Apple la flessibilità di continuare a lavorare sulla funzionalità tramite software. Apple potrebbe quindi suscitare una grande sorpresa per i proprietari di iPhone 11 (e tentare nuovi acquirenti) abilitando la funzione in un aggiornamento iOS e riscuotendo il plauso.

Sembra una mossa tipica della Apple

La gamma iPhone 11 verrà spedita ai clienti il 20 settembre. Se Apple ha davvero una sorpresa in serbo per tutti, non rimarrà un segreto per molto tempo. E, solo per la cronaca, forse sarebbe meglio aspettare gli iPhone 2020 di Apple, ma già adesso è consigliato investire su Apple a lungo termine. Sappiamo già che verranno spediti con un design tutto nuovo, nuove dimensioni dello schermo, display ProMotion, ci sarà il ritorno di Touch ID, passeranno a USB-C e adotteranno la tecnologia 5G.

Altri articoli dello stesso autore: