Per i traders interessati a comprare e investire in Azioni, un titolo da tenere d’occhio è quello di Beyond Meat. La quotazione dell’azienda californiana è scesa nelle ultime ore, a causa dello stop di McDonald’s alla vendita di un hamburger senza carne prodotto dalla società guidata da Ethan Brown. Le Azioni Beyond Meat, dopo la notizia, sono scese del 2,52%, a quota 141,68 dollari. Un ulteriore ribasso è previsto alla ripresa degli scambi. Dopo il crollo di Marzo, l’azienda aveva recuperato e superato i livelli pre pandemia, rimanendo però ancora lontana dal massimo di 52 settimane di 239,71 dollari. La variazione su 1 anno, infatti, è in negativo del 13,03%. La decisione della catena di ristoranti sta pesando in modo significativo sul Titolo.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Azioni Beyond Meat: cosa è accaduto

CBC News ha riferito che McDonald’s ha concluso un processo di sei mesi altamente pubblicizzato per la vendita di un hamburger senza carne prodotto da Beyond Meat, senza annunciare alcun piano per continuare o espandere la partnership. L’azienda ha semplicemente rimosso le informazioni sull’hamburger vegano dal suo sito Web.

Alla diffusione della notizia, le azioni di Beyond Meat sono crollate del 10%, per poi recuperare parte dei guadagni persi, poiché gli investitori avevano sperato in un accordo permanente tra l’azienda di carne alternativa e il gigante del fast-food. Anche le azioni di McDonald’s hanno subito il colpo, scendendo dell’1%.

Diversi clienti, su scala globale, hanno espresso la propria delusione per la mancata prosecuzione della vendita del prodotto vegano. Stando al parere del pubblico, la catena di ristoranti andrà a perdere un’ampia fetta di clientela (ovvero tutti coloro che seguono una dieta vegana) che, attualmente, non potrebbero mangiare altro nel menu del fast food.

Nonostante la notizia trapelata (la decisione è stata presa il 6 aprile) sia McDonald’s che Beyond Meat hanno continuato ad insistere sul fatto che nulla, nel loro rapporto commerciale, fosse cambiato.

I commenti di Mc Donald’s

Ad onor del vero, a fine Aprile la questione era già venuta a galla direttamente sulla pagina Twitter di McDonald’s Canada, sulla quale si leggeva che:

Ciao. Il nostro Burger a base vegetale è stato testato in diversi mercati fino al 6 aprile. Al momento non abbiamo in programma di riportarlo nel nostro menu. Tuttavia, ti chiediamo di condividere il tuo feedback con il nostro team, per future considerazioni.

Un portavoce di McDonald, intervistato sempre da CBC News via e-mail, ha dichiarato che l’azienda sta guardando al futuro anche per quanto riguarda la clientela vegana e vegetariana. L’obiettivo è quello di pianificare di introdurre nel menu opzioni basate su alcune varianti, al momento giusto e per i clienti nei singoli mercati.

Da parte sua, Beyond Meat si è detta comunque soddisfatta del test di 6 mesi effettuato dal fast food. Il commento è Shira Zackai, portavoce della compagnia, inviato a CBC News via e-mail all’inizio della scorsa settimana.

Altri articoli dello stesso autore: