I trader che hanno scelto di comprare azioni Apple, dopo lo split del Titolo, attendono ora il lancio dei nuovi melafonini della compagnia di Cupertino. Stando alle ultime indiscrezioni, il colosso tech avrebbe chiesto ai fornitori di realizzare almeno 75 milioni di iPhone 5G entro la fine dell’anno. A questi si aggiungono i nuovi modelli di Apple Watch, un nuovo iPad Air e un HomePod più piccolo. La notizia è stata riferita da Bloomberg News proprio poche ore fa.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Apple, previsioni e dettagli sulle vendite

Stando a quanto riportato da persone con contatti diretti all’interno della compagnia, la società prevede che le spedizioni degli iPhone di prossima generazione raggiungeranno gli 80 milioni di unità nel 2020.

Nel dettaglio, Apple punta a lanciare quattro nuovi modelli di iPhone per il mese prossimo. I dispositivi avranno velocità wireless 5G e un design diverso. Dovrebbe essere disponibile una scelta più ampia per le dimensioni dello schermo, mentre i telefoni di fascia bassa saranno probabilmente messi in commercio prima dei dispositivi Pro.

Apple sta anche preparando un nuovo iPad Air con uno schermo simile a un iPad Pro edge-to-edge, due nuove versioni di Apple Watch e le sue prime cuffie over-ear al di fuori del marchio Beats.

La società starebbe sviluppando anche un nuovo box Apple TV con un processore più veloce per i giochi di ultima generazione e un telecomando aggiornato. Tuttavia, questi prodotti potrebbero non essere disponibili fino al prossimo anno.

Al momento, l’azienda non ha rilasciato commenti ufficiali in merito a queste notizie.

Perché investire in titoli tecnologici adesso

La maggior parte dei trader, quando sente parlare di tecnologia in questo periodo, pensa immediatamente che il settore sia sopravvalutato. D’altro canto, la tecnologia è l’unico motore del guadagno dell’S&P 500 durante questo 2020.

Tuttavia, secondo gli esperti, i guadagni tecnologici sono giustificati dalle enormi opportunità che aziende come Apple, Amazon, Google, Facebook e Microsoft hanno di fronte.

Il benchmark tecnologico è cresciuto del 38,1% da inizio anno. Il settore tech è uno dei vincitori dell’attuale pandemia, e continuerà ad esserlo una volta che la pandemia sarà arginata. Il periodo di lockdown ha infatti incrementato l’uso dei dispositivi mobili; ha reso le persone più a loro agio con l’e-commerce; e ha reso più facile lavorare da remoto. Queste routine rimarranno nella società, a livello globale, e accelereranno per i decenni a venire.

Importante notare che delle 10 maggiori azioni sia nell’S&P 500 che nel NASDAQ, la metà sono sempre le stesse: Apple, Microsoft, Amazon, Facebook e Alphabet. E queste cinque società, che ricavano un’enorme quantità di entrate dall’e-commerce e dall’uso della tecnologia per mantenere le distanze sociali, stanno aumentando vertiginosamente rispetto alla media.

In conclusione, il settore tecnologico rimane il miglior settore su cui comprare azioni, per rendimenti alti e pressoché certi. Basti pensare che il Titolo Apple, su dodici mesi, è cresciuto di quasi il 150%, portando l’azienda a raggiungere una capitalizzazione di mercato di di 2.21 trilioni di dollari.

Altri articoli dello stesso autore: