Apple sta iniziando a inviare inviti per le persone a registrarsi per la sua nuova carta di credito Apple. Questo dopo che anche Amazon ha deciso di entrare nel mondo dei pagamenti, ottenendo così un ottimo riscontro dai suoi consumatori. La nuova Apple Card verrà lanciata questo mese e, se sei nell’elenco delle notifiche, puoi registrarti una volta ricevuto l’invito .

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

BROKER VANTAGGI DEPOSITO MINIMO APERTURA CONTO
Corsi e Webinar Gratis
Indicatori Gratis
Segnali in piattaforma e via sms
Demo Gratis
250 EURO
Demo Gratis
2000+ Asset Disponibili
Spread agevolati
Piattaforma professionale
100 EURO

La nuova carta Apple

La nuova carta può essere utilizzata in luoghi che accettano Apple Pay tramite ed è progettata esistere all’interno dell’app Apple Wallet. Ma c’è anche una carta fisica che puoi strisciare ovunque, proprio come una normale carta di credito . Un’altra carta popolare per gli acquirenti e i consumatori esperti di tecnologia, già sul mercato negli Stati Uniti, è la carta Visa Signature Amazon Prime Rewards, una partnership con Chase Bank.

Apple e Amazon sono due dei più grandi nomi della tecnologia e ora ognuno ha il suo nome su una carta di credito. I due colossi mondiali, stanno cercando di sviluppare progetti per mantenere alte le loro quotazioni in borsa. Se da una parte le azioni Amazon sono in salita da alcuni mesi, le azioni Apple no e per questo l’azienda freme per riconquistare i propri consumatori.

Quindi qual è il migliore tra le due?

Premi con carta di credito cash-back: la Apple Card offre cashback che possono essere utilizzati ovunque, in qualsiasi momento. Usa il rimborso per pagare la spesa, pagare un amico o pagare la tua carta di credito. Il rimborso viene automaticamente consegnato al saldo Apple Cash o alla carta come saldo del credito. Dove guadagnare: guadagna il 3% su qualsiasi cosa dagli store Apple (ovvero Apple Store, apple.com, App Store o iTunes), inclusi giochi, acquisti in-app e servizi come l’abbonamento Apple Music e il piano di archiviazione iCloud .

Guadagna il 2% di rimborso in altri negozi utilizzando Apple Pay (utilizzando la carta virtuale sul telefono) e l’1% di rimborso in negozi che non accettano Apple Pay (utilizzando la carta fisica). Non ci sono limiti di guadagno, ma il limite di credito può massimizzare la quantità di denaro che guadagni. Nessuna commissione: non ci sono commissioni per un mancato pagamento o una commissione annuale con la Apple Card e non ci sono commissioni di transazione. Tuttavia, ti verranno comunque addebitati interessi oltre a quanto già dovuto.

Tassi percentuali annuali: a proposito di interessi, i tassi APR di Apple variano dal 13,24 al 24,24% di interesse sugli acquisti, in base al punteggio di credito.

La sicurezza della carta Apple

La carta Apple non ha un numero di carta di credito sulla carta fisica. C’è un numero di carta virtuale nell’app Wallet per quando si utilizza la carta con Apple Pay. È inoltre possibile visualizzare la posizione e l’attività specifiche di dove è stato effettuato un acquisto. Altre caratteristiche: la Apple Card è abbinata all’app Wallet, che ha l’aspetto di un’app di budget.

Sono disponibili riepiloghi di spesa per mostrare quanto hai speso in ciascuna categoria. Gli acquisti sono codificati a colori in base al tipo di cose acquistate, come cibo o vestiti.

Pagamento: scopri come risparmiare sugli interessi prima di effettuare un pagamento. La Apple Card stimerà l’importo degli interessi che pagherai, in base all’importo del pagamento.

App Wallet (e iPhone) richiesta per l’iscrizione: l’app Wallet è esclusiva per i dispositivi iOS di Apple, quindi se non hai un iPhone (o iPad) non puoi registrarti per usarla.

Carta Visa Amazon Prime Rewards

La carta Visa Prime Amazon Amazon ti ricompensa con punti che puoi riscattare per un futuro acquisto Amazon.com (o tramite Chase). 100 punti equivalgono a $ 1 guadagnati. Guadagni anche una percentuale di rimborso sui tuoi acquisti e non c’è limite a ciò che puoi guadagnare. Inoltre, quando sarai approvato per la carta, riceverai una carta regalo Amazon da $ 70. Puoi vedere il tuo saldo premi nella schermata di pagamento quando effettui un acquisto.

Dove guadagnare: guadagna il 5% sugli acquisti su Amazon e Whole Foods, il 2% su ristoranti, stazioni di servizio e farmacie e l’1% su tutti gli altri acquisti. Molti rivenditori ora hanno un negozio Amazon per vendere i loro articoli, quindi è importante controllare sempre Amazon prima di effettuare un acquisto in modo da ottenere il 5% di rimborso.

Commissioni: non è prevista alcuna commissione annuale o di transazione estera, ma sono previste commissioni di ritardo per pagamenti in ritardo fino a $ 38 più interessi.

Percentuale annuale: l’APR di Amazon varia dal 16,49 al 24,49%, in base al punteggio di credito.

Amazon offre due carte Visa

Una è la versione Prime, che richiede di avere un account Amazon Prime. L’altra è la carta Visa Amazon Rewards e offre il 3% di sconto su Amazon e Whole Foods, anziché il 5%. Non è necessario un account di abbonamento Prime per questa carta.

Vantaggi premium: utilizzare la carta per gli upgrade delle camere e lo stato degli ospiti VIP negli hotel di lusso.

Amazon Visa offre anche un servizio gratuito per la ricerca di biglietti per i migliori eventi o l’organizzazione di prenotazioni per la cena. A parte i vantaggi come il monitoraggio finanziario, la privacy di nessun numero fisico sulla carta e la profonda integrazione con Apple Wallet, le principali differenze tra i due si riducono a ricompense (come il cash back) e all’utilizzo. Se acquisti molte cose da Amazon, quella carta è probabilmente una scommessa migliore. Il fatto che i suoi premi siano punti Amazon e cashback è ottimo se acquisti abbastanza dal rivenditore online.

I prezzi di Apple sono più alti

D’altra parte, se acquisti principalmente presso altri rivenditori online e fisici che accettano Apple Pay, il rimborso del 2% della Apple Card è eccezionale. È anche una scelta solida se è probabile che tu effettui occasionalmente un pagamento in ritardo. Vale la pena notare che poiché il rimborso del 3% della Apple Card è limitato ai negozi Apple, potresti ottenere un affare migliore se acquisti qualcosa in vendita in un altro negozio (come Amazon o Walmart). I prezzi dell’hardware nei negozi Apple sono spesso più alti rispetto ad altri rivenditori.

La Apple Card sembra avere alcuni vantaggi rispetto a ciò che è disponibile ora e potrebbe essere una preziosa aggiunta ai portafogli (virtuali) di acquirenti esperti. Ne sapremo di più quando coloro che sono stati invitati a registrarsi daranno un feedback.

Altri articoli dello stesso autore:

Condividi l'articolo con i tuoi amici
error