Buon inizio di giornata per i trader che hanno scelto di investire in Azioni Adidas. Il rivenditore di abbigliamento sportivo tedesco ha dichiarato, poche ore fa, di aspettarsi un rimbalzo dei profitti, nel terzo trimestre 2020. Le vendite erano precipitate, generando ampie perdite, nel secondo trimestre, quando la maggior parte dei negozi dell’azienda è rimasta chiusa a causa delle misure di lockdown imposte per il coronavirus.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Adidas, dati finanziari e previsioni

Le azioni Adidas, che rispetto ad un anno fa sono in calo del 10%, hanno immediatamente registrato un rialzo di oltre il 2,30%, dopo le previsioni positive.

Per quanto riguarda i dati finanziari, la società ha registrato una perdita operativa, nel secondo trimestre, pari a 333 milioni di euro (396 milioni di dollari). Un calo più ampio rispetto ai 290 milioni di euro attesi dagli analisti. Le vendite sono scese del 35% a 3.579 miliardi di euro, rispetto al calo previsto dagli analisti per 3,3 miliardi.

Le perdite includono addebiti relativi al coronavirus per circa 250 milioni di euro, principalmente a causa di un aumento delle scorte e delle indennità per crediti inesigibili, nonché per la svalutazione dei negozi al dettaglio e il marchio Reebok in difficoltà.

Adidas prevede un sostanziale miglioramento delle vendite nel terzo trimestre, ipotizzando che non vi siano nuovi blocchi a causa della pandemia. Tuttavia, i profitti non potranno comunque eguagliare i risultati del 2019. Nello specifico, per i prossimi tre mesi, l’azienda prevede un utile operativo compreso tra 600 milioni di euro e 700 milioni di euro.

Non sono stati rilasciati commenti, al momento, in merito alle prospettive per l’intero anno.

Da segnalare che le vendite e-commerce sono aumentate del 93% nel trimestre e sono rimaste a un livello molto alto anche quando i negozi hanno iniziato a riaprire, con il 92% già tornato in attività, anche se con orari di apertura ridotti.

La società ha inoltre dichiarato che le sue vendite sono rimaste invariate per il secondo trimestre in Cina, dove ha registrato una crescita a due cifre a maggio e giugno.

Azioni Europee miste, Germania sostenuta dai dati sulle fabbriche

Per gli investitori intenti a comprare azioni oggi sui mercati europei, la giornata si rivela piuttosto mista. Tra le notizie principali, il rialzo del mercato tedesco che ha sovraperformato dopo dati economici positivi. Nel frattempo, la Banca d’Inghilterra ha dichiarato che manterrà invariata la politica monetaria.

Gli investitori rimangono ora concentrati sulle tempistiche con cui il Congresso USA approverà il nuovo pacchetto di aiuti per sostenere l’economia americana. Rimane alta l’attenzione anche sulla stagione degli utili.

Oltre ad Adidas, sono usciti i dati Lufthansa (DE: LHAG) e Credit Agricole (PA: CAGR). Nel primo caso, la compagnia aerea tedesca ha affermato di non aspettarsi che la domanda tornerà ai livelli pre-crisi prima del 2024. La società ha registrato perdite per 1,5 miliardi di euro, nel secondo trimestre.

La banca francese, invece, ha registrato un calo del 22% dell’utile trimestrale. Accantonati 842 milioni di euro a fronte di potenziali crediti in sofferenza.

In aumento i prezzi del petrolio e dell’oro.

Altri articoli dello stesso autore: