Walmart Inc ha dichiarato, pochi minuti fa, di aver lanciato un servizio attraverso il quale i clienti possono programmare un reso per un prodotto acquistato online, in negozio o da un fornitore di terze parti. Il servizio, chiamato Carrier Pickup di FedEx, potrà essere avviato sull’app Walmart o sul sito Web. I clienti possono scegliere di restituire un prodotto selezionando l’opzione di ritiro da casa oppure consegnandolo ad un ufficio FedEx Corp. La pandemia ha supportato le Azioni Walmart in un buon percorso di crescita. Tuttavia, nel trading online di oggi, il titolo risulta in perdita nel pre market, come la quasi totalità del mercato azionario. Un nuovo ceppo di COVID19, partito dal Regno Unito, preoccupa il mondo.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Walmart in BUY: Vincitore nell’era dell’e-commerce

Walmart (WMT) non è generalmente considerato una grande scelta come titolo da tenere. Eppure dovrebbe esserlo.

Secondo gli esperti, ci sono diversi motivi per i quali le azioni WMT sono consigliate come acquisto. Innanzitutto, l’azienda ha registrato una eccezionale performance nel 2020. Questo è stato l’anno dell’e-commerce e dei prodotti freschi (per compensare la chiusura dei ristoranti). Il brand Walmart si è comportato decisamente bene su entrambi i fronti.

Il risultato è stato un grafico di rotture, che hanno raggiunto la doppia cifra per la prima volta. Le vendite digitali della compagnia sono quasi raddoppiate nel secondo trimestre fiscale.

Ad onor del vero, c’è da dire che il 2020 è stato un anno atipico ed è probabile che le metriche di alto livello tornino ad una sorta di normalità nel 2021. Per non parlare del fatto che molti dei vincitori della pandemia potrebbero persino immergersi in territorio negativo. Ma rispetto ad altri attori nel settore della vendita al dettaglio, in particolare quelli più piccoli e meno capaci che non sono riusciti ad adattarsi rapidamente alle nuove tendenze di acquisto, Walmart sembra poter uscire da questo anno pandemico come un chiaro leader, in grado di mantenere questa posizione.

Uno stock per tempi buoni e cattivi

Un altro dei motivi per i quali possedere WMT è la performance dignitosa della società e del titolo durante i periodi di difficoltà economica e di espansione. Le azioni della compagnia hanno ampiamente sovraperformato l’ampio mercato durante la crisi 2008-2009. E non hanno deluso tra il 2009 e il 2020, era dei tori. Nel complesso, in circa dieci anni, le azioni sono triplicate.

Un aspetto spesso sottovalutato è che il titolo Walmart ha una correlazione con l’S&P 500, dall’inizio di questo secolo, che non è mai scesa sotto lo 0,29. Ciò significa che questo titolo è stato tradizionalmente un grande diversificatore.

La valutazione attuale non è oltraggiosa

E’ molto probabile che la maggior parte di coloro che scelgono di investire in azioni considerino WMT un titolo costoso. In primo luogo, le azioni sono aumentate di quasi il 24% dall’inizio della crisi COVID-19, contro l’avanzata del 9% dell’S&P 500. In secondo luogo, il P/E del prossimo anno di 25x è abbastanza vicino al massimo di 52 settimane.

Secondo gli esperti, tuttavia, è importante capire che oggi viviamo in un ambiente molto diverso, fatto di cambiamento nelle abitudini di acquisto. E di tassi di interesse estremamente bassi. Non è corretto, dunque, confrontare una società e le sue azioni oggi con ciò che erano prima della pandemia. Gli analisti suggeriscono di analizzare se un titolo sia troppo caro o meno, semplicemente osservando quanto le valutazioni sono aumentate rispetto a un gruppo di pari.

In base a tutte queste considerazioni, il titolo Walmart mantiene l’approvazione dei professionisti.

Altri articoli dello stesso autore:

  •  
  •  
  •  
  •