Le imprese inglesi, stanno attraversando un periodo difficile e sarà quindi probabile che vi saranno molti cambiamenti negli indici inglesi nei prossimi mesi. La brexit sta infatti avendo ripercussioni negative nel breve termine, anche se il parlamento inglese ha assicurato che è normale.

È possibile quindi che vedremo ancora alti e bassi nei mercati inglesi nei prossimi mesi, ma è alta la fiducia per il governo britannico. Una delle più promettenti è sicuramente Safestore, iscritta alla borsa di Londra, che sta pian piano uscendo da una situazione sfavorevole.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

BROKERVANTAGGIDEPOSITO MINIMOAPERTURA CONTO
Corsi e Webinar Gratis
Indicatori Gratis
Segnali in piattaforma e via sms
Demo Gratis
250 EURO
Demo Gratis
2000+ Asset Disponibili
Spread agevolati
Piattaforma professionale
100 EURO

Profitti dimezzati per Safestore

La seconda più grande società di self storage in Inghilterra Safestore ha registrato un aumento degli utili nella prima metà dell’anno con l’aumento dei tassi di occupazione nei suoi negozi nel Regno Unito e in quello parigino. Tuttavia, i profitti sono diminuiti di oltre il 50% a causa di un guadagno ridotto sulle sue proprietà di investimento.

Safestore ha riportato utili lordi di 38,2 milioni di sterline nei sei mesi fino alla fine di aprile, il 53 per cento in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Ha ridotto la caduta a un guadagno limitato di 7,9 milioni di sterline per gli investimenti immobiliari rispetto ai 51,8 milioni di sterline nel 2018.

I ricavi sono balzati del 5,6% a 73,1 milioni di sterline, mentre gli utili sottostanti sono aumentati del 5,9% a 41,4 milioni di sterline, entrambi guidati da un aumento dei tassi di occupazione. La società ha registrato un dividendo provvisorio di 5,5 pence per azione – un aumento del 7,8 per cento rispetto all’anno precedente.

Nuovi punti vendita in arrivo

Safestore ha cinque nuovi negozi in preparazione mentre si prepara a soddisfare la domanda per i suoi servizi sia nel Regno Unito che a Parigi. Dal momento che la società ha lanciato un programma di acquisizione e sviluppo nel 2016, ha aggiunto 38 negozi alla sua attività, che comprende i cinque imminenti. Mentre i profitti sono diminuiti a causa delle sue proprietà di investimento rispetto agli anni precedenti, la società ha registrato una forte crescita in entrambi i suoi mercati principali e un aumento degli utili.

L’amministratore delegato Frederic Vecchioli, nonostante l’attuale situazione appartentemente negativa, ha dichiarato che la performance di Safestore è stata robusta nella prima metà dell’anno e continua a basarsi sui forti guadagni e sulla crescita dei dividendi raggiunti negli ultimi cinque anni. Ha aggiunto poi che il mercato di auto-stoccaggio rimane resiliente all’incertezza macroeconomica e continua a catturare livelli crescenti di domanda nel Regno Unito e a Parigi, con una crescita a doppia cifra su base omogenea in entrambi i mercati.

Altri articoli dello stesso autore:

Condividi l'articolo con i tuoi amici
error