Dopo un periodo di numerosi successi per il colosso della televisione, Netflix ha cominciato una discesa molto forte e veloce. Questo sicuramente dovuto alla perdita di più di 100 mila clienti americani, che non hanno rinnovato il loro contratto. Con l’uscita oggi della serie spagnola Casa de Papel, che ha fatto innamorare milioni di telespettatori, Netflix prova a riprendersi la fiducia.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

BROKER VANTAGGI DEPOSITO MINIMO APERTURA CONTO
Corsi Gratis
Indicatori Gratis
Segnali in piattaforma e via sms
Demo Gratis
250 EURO
Demo Gratis
2000+ Asset Disponibili
Spread agevolati
Piattaforma professionale
100 EURO

L’incredibile discesa di Netflix

Giovedì è stato un giorno record nel peggiore dei modi per Netflix, con la valutazione del gigante dello streaming che ha perso $ 17 miliardi dopo che la società ha annunciato una deludente crescita degli iscritti nel secondo trimestre dopo la chiusura del mercato di mercoledì. Le azioni Netflix sono crollate del 10,3% a $ 325,21 per azione durante gli scambi di ieri, segnando il peggior calo percentuale del singolo giorno in tre anni.

La azienda conta il colpo da $ 17 miliardi nella sua capitalizzazione di mercato, che è stato il più grande calo di un giorno nella storia di Netflix. Per dirla in prospettiva: la perdita di un giorno di Netflix è stata superiore alla valutazione sia di Roku ($ 12,4 miliardi) sia di Viacom ($ 12,5 miliardi), ed è arrivata a una distanza di corrispondenti CBS ($ 19,2 miliardi). Eppure, anche dopo il i risultati negativi, Netlix ha comunque annunciato di mantenere il suo incredibile valore di circa $ 142 miliardi.

La perdita dei clienti americani

I problemi di Netflix arrivano il giorno dopo che hanno registrato solo 2,7 milioni di nuovi clienti registrati durante il secondo trimestre, con circa 2,5 milioni di abbonati in meno rispetto alle aspettative di Wall Street. La società ha persino perso gli abbonati a casa, con 126.000 conti USA che hanno abbandonato il servizio. Netflix, nella sua lettera agli azionisti, ha accusato l’esodo minore del suo recente aumento dei prezzi.

Dopo aver aggiunto i suoi ultimi clienti d’oltremare, Netflix conta ora 151,6 milioni di abbonati globali. Nonostante il flop sulla crescita dei sottoscrittori, Netflix ha registrato utili migliori del previsto e il suo fatturato di $ 4,92 miliardi corrispondeva sostanzialmente alle stime di Wall Street. Tom Harrington, analista senior della ricerca con Enders Analysis, ha dichiarato che i risultati del Q2 di Netflix sono preoccupanti, ma è probabile che si tratti di un segnale minore a causa della mancanza di spettacoli convincenti che hanno debuttato o restituito durante il trimestre. Con ogni probabilità ci sarà una crescita nel trimestre in corso, con grandi spettacoli originali di ritorno come Stranger Things, Orange Is the New Black, Money Heist e Mindhunter.

Altri articoli dello stesso autore:

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.