Le azioni europee hanno recuperato il terreno perduto mercoledì, con i mercati concentrati sulla situazione politica italiana e le turbolenze nell’economia globale. Dopo essere diminuito martedì tra gli sconvolgimenti politici in Italia, Stoxx Europe 600 ha guadagnato lo 0,75% a 374,09. È molto complicato prevedere un rialzo generale dei mercati, prima di un’idea più chiara sull’assetto dei governi europei.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: 24option

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

La situazione preoccupante italiana

L’FTSE MIB italiano, con un aumento di circa il 12% per l’anno, è salito dell’1,68% a 20829,65 mentre la nazione attende che il presidente Sergio Mattarella decida se tenere nuove elezioni dopo le dimissioni del Primo Ministro Giuseppe Conte di martedì. Il DAX tedesco ha guadagnato lo 0,63% a 11725, il CAC 40 francese è salito dell’1,06% a 5401,44 e il FTSE 100 nel Regno Unito è aumentato dello 0,74% a 7177,56.

La situazione italiana era difficile da prevedere per gli esperti e quinti molti non hanno investito, ora invece sembra molto conveniente fare trading sugli indici. Le possibilità includevano elezioni anticipate, una coalizione tra il movimento a 5 stelle e il Partito democratico o una riconciliazione tra il movimento 5 stelle e la Lega. La possibilità di elezioni anticipate, e l’aumento dell’IVA di 3 punti percentuali che si innescherebbe automaticamente, è fonte di preoccupazione.

UBS ha tagliato le previsioni del PIL per l’Italia di 0,2 punti percentuali quest’anno e altri 0,3 punti percentuali nel 2020. Matteo Ramenghi, Chief Investment Officer di UBS Wealth Management Italia, ha dichiarato in una nota ai clienti che i principali driver dei tagli alle stime sono la debolezza del commercio globale, che colpisce il settore manifatturiero italiano, i rischi derivanti dall’introduzione di tariffe automobilistiche e l’incertezza politica che sta influenzando i piani di investimento delle società. Florian Hense, economista europeo presso la Berenberg Bank, ha assegnato il 40% di probabilità all’Italia di evitare elezioni per almeno nove mesi, il 50% di un governo tecnico e le elezioni nel prossimo anno e il 10% di probabilità di chiudere le elezioni entro la fine dell’anno.

L’Italia prova a ripartire in borsa

L’Italia ha bisogno di riforme a favore della crescita e di una politica fiscale responsabile, più un governo italiano diventa reale, più flessibile sarà l’UE che interpreterà le sue regole fiscali e meno l’Italia sarà candidata per una crisi del debito sulla scia della prossima serie recessione economica. I mercati erano in attesa di nuovi dati sulle vendite di case esistenti negli Stati Uniti e, dopo la chiusura europea, il rilascio di minuti dall’ultima riunione della Fed. Dopo un calo di 173 punti nella media industriale di Dow Jones martedì, i Futures su azioni statunitensi erano più alti.

Le azioni Renault sono aumentate del 4,6% e Fiat Chrysler Automobiles (FCA.MI) è cresciuto del 3,7% mentre Il Sole 24 Ore ha dichiarato che i colloqui tra i due produttori di automobili potrebbero tornare sul tavolo. Le azioni Pandora sono aumentate del 13%, estendendo i guadagni dopo che il gioielliere ha annunciato un piano di ristrutturazione e riportato un calo del 10% delle vendite di negozi comparabili nel secondo trimestre.

Pandora ha dichiarato che sta facendo progressi su una strategia di inversione di tendenza ed è più aggressivo nel marketing nel Regno Unito e in Italia. Le azioni di OneSavings (OSB.LN) sono diminuite del 6,1% dopo che la banca ha registrato un calo degli utili del primo semestre. Il suo margine di interesse netto è diminuito e ha affermato che non sarà in grado di fornire indicazioni dettagliate per l’intero anno in quanto si sta fondendo con Charter Court Financial Services (CCFS.LN).

Altri articoli dello stesso autore: