I trader interessati ad investire in azioni, da oggi, avranno un altro titolo di riferimento. Le Azioni Coinbase, infatti, stanno per approdare sul NASDAQ, tramite una quotazione diretta anticipata che potrebbe stimare l’azienda oltre $ 100 miliardi. Coinbase è una società nata nel 2012 come piattaforma di scambio per le criptovalute, senza sede fisica. Oggi, si tratta del più grande mercato di valute digitali negli USA. L’ingresso sul NASDAQ della società ha favorito i trader impegnati ad investire in Bitcoin. Il token ieri ha raggiunto il prezzo record di 64,829 dollari.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Coinbase, gli ultimi dettagli sull’IPO

Il titolo Coinbase inizierà ad essere scambiato sul NASDAQ con il ticker “COIN“. E’ molto probabile che lo start venga dato proprio quando i mercati USA apriranno alle 9:30 ora locale, o qualche ora dopo dopo. Alcuni investitori pre-IPO metteranno a disposizione del pubblico fino a 114,85 milioni di azioni.

Wall Street attende con impazienza la quotazione diretta di Coinbase. La società porterà sul mercato le prime azioni di criptovaluta pure-play in assoluto.

Come premesso, Coinbase gestisce una delle più popolari piattaforme di trading online per Bitcoin (BTC/USD) e altre criptovalute. Offre anche servizi come l’hosting dei portafogli digitali degli acquirenti di criptovalute.

Molti vedono la mossa dell’azienda nel voler diventare pubblica come un momento di crescita per l’industria delle criptovalute. Non a caso, in prossimità di questo evento, Bitocin e altre criptovalute come Ethereum (ETH/USD) e Dogecoin (DOGE/USD), stanno raggiungendo livelli record.

Tuttavia, Coinbase sta prendendo una strada insolita per diventare pubblico. Invece di mettere in scena un’offerta pubblica iniziale tradizionale, arriva sul mercato tramite una quotazione diretta.

Piuttosto che assumere società finanziarie per sottoscrivere l’IPO e coinvolgere investitori istituzionali e persone facoltose per l’acquisto delle azioni, alcuni dei principali azionisti di COIN offriranno semplicemente le loro azioni in vendita a chiunque, tramite il NASDAQ.

Ciò darà ai piccoli trader la possibilità di acquistare azioni alle stesse condizioni dei grandi giocatori. Tuttavia, questa modalità rende anche difficile stimare il valore delle azioni Coinbase.

Il prezzo

Il NASDAQ e Goldman Sachs hanno fissato un prezzo di riferimento di $ 250 per azione. Ciò porrebbe la capitalizzazione di mercato della società a circa $ 65,3 miliardi. Ieri, Coinbase ha rivelato che avrà circa 261,3 milioni di azioni in circolazione su base completamente diluita dopo la quotazione diretta.

Tuttavia, c’è da dire che, nel suo deposito S-1 presso la Securities and Exchange Commission, Coinbase ha scritto che le azioni pre-IPO vendute privatamente tra il 1 gennaio e il 15 marzo sono state valutate $ 343,58 per azione. A quel livello, COIN avrebbe una valutazione di circa $ 89,8 miliardi basata su un flottante completamente diluito di 261,3 milioni.

Nel frattempo, il contratto futures Coinbase dell’exchange di criptovalute FTX con sede in Germania, che consente agli investitori non statunitensi di negoziare sul probabile valore di COIN prima dell’IPO, veniva scambiato a $ 595 per contratto poco prima dell’1 am ET.

Ogni contratto rappresenta 1/250-milionesimo della capitalizzazione di mercato totale di Coinbase. Il prezzo di $ 595 proietta la capitalizzazione di mercato di COIN a $ 148,75 miliardi e le sue azioni ad un valore di circa $ 569,27 ciascuna.

Separatamente, MoffettNathanson ha avviato la copertura del titolo ieri, con un rating “Buy” e un obiettivo di prezzo su 12 mesi di $ 600 per azione.

Altri articoli dello stesso autore: