I rendimenti delle obbligazioni della zona euro sono partiti in rialzo martedì. Il Tesoro italiano ha detto che ha ingaggiato banche d’investimento per aiutare a vendere più delle sue obbligazioni a 50 anni agli investitori istituzionali. Gli analisti hanno detto che la manovra potrebbe arrivare già martedì. Vediamo cosa potrebbe portare profitti oggi per chi decide di investire nel trading online.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

BROKER VANTAGGI DEPOSITO MINIMO APERTURA CONTO
Corsi Gratis
Indicatori Gratis
Segnali in piattaforma e via sms
Demo Gratis
250 EURO
Demo Gratis
2000+ Asset Disponibili
Spread agevolati
Piattaforma professionale
100 EURO

Titoli italiani in crescita

I rendimenti dei titoli obbligazionari italiani a 50 anni sono rimasti costanti intorno al 2,88%, dopo essere brevemente saliti dopo l’annuncio di lunedì. Lo sfondo per la vendita del bond è favorevole e questo potrebbe finalmente riportare una situazione di fiducia da parte degli investitori intorno al mercato italiano. I prezzi delle obbligazioni italiane sono aumentati la scorsa settimana dopo che il governo ha evitato l’azione disciplinare dell’Unione europea per il debito eccessivo.

Questo, unito alle aspettative che la Banca centrale europea avrebbe mantenuto la sua posizione accomodante sotto la nuova presidente Christine Lagarde, ha spinto i rendimenti italiani al minimo dal 2016 la scorsa settimana. E con oltre la metà del mercato delle obbligazioni della zona euro che offre rendimenti in territorio negativo, la domanda di obbligazioni con rendimento positivo è forte.

La critica di Lenk

Lo stratega dei tassi DZ Bank Christian Lenk ha dichiarato che l’Italia si sta approfittando del tono conciliante di Bruxelles, e ha manifestato scetticismo sul modo in cui i negoziati per il bilancio 2020 andranno in autunno. E la domanda di rendimento è ancora forte, quindi sfruttare l’obbligazione a 50 anni offre agli investitori durata e credito, due cose che stanno cercando.

I dati di lunedì hanno mostrato che gli investitori giapponesi erano i principali venditori di obbligazioni francesi a maggio per il secondo mese consecutivo, ma hanno aumentato i loro acquisti di debito spagnolo. Gli analisti dicono che la tendenza potrebbe essere accelerata dato che anche i rendimenti dei titoli di stato francesi a lungo termine sono caduti in territorio negativo nelle ultime settimane.

La strategia degli investitori

Per ora, la maggior parte dei rendimenti delle obbligazioni della zona euro è cresciuta più rapidamente mentre gli utili sui recenti aumenti dei prezzi si sono fissati in quanto gli investitori hanno compensato le attese per gli aggressivi tagli dei tassi statunitensi di questo mese dopo i forti dati sull’occupazione di venerdì. Di conseguenza, gli spread delle obbligazioni osservate attentamente rispetto all’emittente di riferimento della zona dell’euro in Germania sono leggermente aumentati. Ad esempio, il gap di rendimento delle obbligazioni decennali spagnolo / tedesco è aumentato di 10 punti base lunedì a circa 80 punti base, il più ampio da metà giugno.

Altri articoli dello stesso autore:

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.