La borsa di Hong Kong ha abbandonato la sua offerta di acquisizione di £ 32 miliardi per la Borsa di Londra dopo essere stata incapace di impegnarsi con il management sull’affare. L’annuncio di Hong Kong Exchanges and Clearing (HKEX) è arrivato quasi quattro settimane dopo che la borsa di Londra ha respinto con fermezza l’offerta in contanti e azioni come un significativo passo indietro con difetti fondamentali e ha detto che non vedeva nessun merito nel tenere colloqui con il suo rivale di Hong Kong. 

L’offerente afferma di non essere stato “in grado di interagire” con LSE sull’accordo

Le azioni della LSE sono scese di oltre il 6% a £ 69,94, circa il livello in cui si trovavano prima che HKEX si avvicinasse al prestigioso istituto di 321 anni. L’acquisizione avrebbe fatto deragliare l’accordo di $ 27 miliardi (£ 22 miliardi) della borsa di Londra per acquistare il fornitore di dati finanziari Refinitiv. La mossa lo trasformerà in un rivale globale del business delle notizie finanziarie e dei dati di Michael Bloomberg. HKEX, il cui principale azionista è il governo di Hong Kong, ha affermato in una dichiarazione che ritiene ancora che unire le forze con la LSE sia strategicamente convincente e creerebbe un gruppo di infrastrutture di mercato leader a livello mondiale.

Ha inoltre aggiunto, che nonostante l’impegno con una vasta gamma di regolatori e un ampio coinvolgimento degli azionisti, il consiglio di amministrazione di HKEX è deluso dal fatto di non essere stato in grado di impegnarsi con il management di LSE nel realizzare questa visione, e di conseguenza ha deciso che è non nel migliore interesse degli azionisti HKEX di perseguire questa proposta. In una breve dichiarazione, la LSE ha preso atto dell’annuncio di HKEX e ha affermato che stava facendo buoni progressi sull’acquisto Refinitiv previsto. Sta chiedendo l’approvazione dei regolatori e terrà una riunione degli azionisti a novembre. Si spera di completare l’accordo nella seconda metà del 2020.

Il presidente della LSE, Don Robert, aveva espresso preoccupazione per i legami di HKEX con il governo di Hong Kong, il che significava che qualsiasi accordo sarebbe stato difficile da concordare a causa di dissensi interni nel gruppo amministrativo. HKEX aveva sostenuto che un accordo avrebbe riunito i più grandi centri finanziari in Asia e in Europa e avrebbe offerto agli investitori dell’LSE un maggiore accesso ai mercati asiatici, poiché il renminbi emerge come valuta di riserva globale. HKEX possiede già il London Metal Exchange, che ha acquistato nel 2012 per £ 1,4 miliardi, ma finora non è riuscito a trasformarlo in un ponte tra Occidente e Cina. Investire sugli indici in questo momento potrebbe esser davvero interessante.

Altri articoli dello stesso autore:

Piattaforma: 24option

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

Recensione

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

Recensione

*Terms and conditions apply

Condividi l'articolo con i tuoi amici
error