Facebook è stato accusato di non aver interrotto la vendita di recensioni false attraverso il suo sito Web, più di un mese dopo che gli era stato detto di reprimere la questione da un regolatore britannico. Un’indagine ha riscontrato che, nonostante le preoccupazioni sollevate dall’autorità garante della concorrenza e dei mercati (CMA), Facebook ha continuato a essere invaso da falsi gruppi di recensioni che tentano di ingannare i clienti.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

BROKER VANTAGGI DEPOSITO MINIMO APERTURA CONTO
Corsi e Webinar Gratis
Indicatori Gratis
Segnali in piattaforma e via sms
Demo Gratis
250 EURO
Demo Gratis
2000+ Asset Disponibili
Spread agevolati
Piattaforma professionale
100 EURO

Facebook e Ebay accusati di falso

Il gruppo di consumatori ha esortato la CMA a intraprendere azioni di contrasto contro Facebook. Si stima che ci siano centinaia di gruppi che reclutano scrittori per recensioni false o incentivate. I ricercatori si sono infiltrati in decine di gruppi di recensioni di Facebook, durante le indagini e hanno scoperto che 3.511 nuovi post sono stati generati in un solo giorno e più di 55.000 in un mese. A giugno, la CMA ha detto a Facebook ed eBay di condurre una revisione urgente dopo aver trovato prove preoccupanti di un fiorente mercato per false recensioni online.

La CMA ha inoltre richiesto alle piattaforme di rimuovere e impedire la ricomparsa di questi gruppi. Sembra che EBay abbia ampiamente sradicato gli elenchi che offrono in vendita recensioni a cinque stelle. Il numero di gruppi ancora diffusi su Facebook ha sollevato serie preoccupazioni circa l’efficacia dei suoi tentativi di affrontare il problema crescente.

Facebook non prende provvedimenti

Natalie Hitchins, responsabile dei prodotti e servizi del gruppo di consumatori, ha dichiarato che le ultime scoperte dimostrano che Facebook non ha sistematicamente preso provvedimenti mentre la sua piattaforma continua ad essere afflitta da gruppi di recensioni false che generano migliaia di post al giorno. La stessa ha anche affermato poi che è profondamente preoccupante il fatto che la società continui a lasciare i clienti esposti a prodotti di scarsa qualità o insicuri, potenziati da recensioni fuorvianti e infelici.

Facebook deve immediatamente prendere provvedimenti non solo per rivolgersi ai gruppi che gli vengono segnalati, ma per identificare e chiudere in modo proattivo altri gruppi. Un portavoce di Facebook ha sostenuto che l’azienda non permette alle persone di utilizzare Facebook per facilitare o incoraggiare false recensioni.

George Lusty, direttore senior per la protezione dei consumatori presso la CMA, ha descritto le rivelazioni di Wich come inaccettabili. Ha detto che Facebook deve adottare misure efficaci per affrontare questo problema rimuovendo rapidamente il materiale e impedendo che riappaia e che questa è solo la punta dell iceberg

Come operare su Facebook

Le continue notizie negative sull’azienda leader nel settore dei social network, stanno avendo un riscontro diretto sull’andamento del suo titolo. Negli ultimi mesi Facebook ha avuto un ribasso notevole, perdendo quindi molto consensi nel mondo degli investitori. Nelle ultime settimane moltissimi trader hanno deciso di investire sulle azioni Facebook a ribasso, aspettando che la società risponda alle continue critiche.

Altri articoli dello stesso autore:

Condividi l'articolo con i tuoi amici
error