Il produttore di occhiali EssilorLuxottica ha dichiarato che presenterà ricorso contro il verdetto di un tribunale olandese che ha stabilito che le mosse di GrandVision durante la pandemia non avrebbero violato l’accordo di acquisizione, come invece sosteneva il gruppo parigino.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

La vicenda tra EssilorLuxottica e GrandVision

Il mese scorso, il tribunale distrettuale di Rotterdam ha dichiarato che EssilorLuxottica non è riuscita a dimostrare la sua affermazione secondo cui l’olandese GrandVision avrebbe violato l’accordo di acquisizione, non chiedendo il permesso per le azioni intraprese durante e dopo il lockdown per il COVID-19, e vietando l’accesso ad alcune informazioni al gruppo parigino.   

EssilorLuxottica ha dunque confermato di aver deciso di presentare un ricorso contro la sentenza. In una nota ufficiale, la compagnia con sede a Parigi ha spiegato che:

EssilorLuxottica è preoccupata per il comportamento di GrandVision nel continuare a negare l’accesso a informazioni importanti relative alla sua gestione dell’epidemia di COVID-19. I procedimenti legali, compreso l’appello, non influiscono sulla revisione della transazione proposta da parte delle autorità garanti della concorrenza nelle restanti giurisdizioni.

La società franco-italiana, i cui marchi includono Ray-Ban e Oakley, aveva sostenuto alla corte che le decisioni di GrandVision di sospendere i pagamenti a proprietari di negozi e fornitori e di richiedere aiuti di Stato avrebbero potuto dare motivo di porre fine alla sua proposta di acquisizione da 7,2 miliardi di euro ($ 8,5 miliardi) dell’azienda olandese.

La nota ufficiale che conferma il ricorso è stata rilasciata poche ore fa.

La situazione sui mercati

I mercati azionari europei tentano una reazione dopo il sell-off di Wall Street. La Borsa statunitense ha registrato il maggior crollo degli ultimi mesi, in attesa dei dati sull’occupazione.

I più grandi nomi della tecnologia sono stati anche i maggiori perdenti dopo una lunga corsa al rialzo. Apple (NASDAQ: AAPL), Microsoft (NASDAQ: MSFT), Amazon (NASDAQ: AMZN), Facebook (NASDAQ: FB) e Alphabet (NASDAQ: GOOGL) hanno terminato la seduta di giovedì tutti con grosse perdite.

Nelle prime ore del mattino il contratto futures DAX in Germania è stato scambiato in rialzo dello 0,1%, mentre i futures CAC 40 in Francia sono scesi dello 0,4% e il contratto futures FTSE 100 nel Regno Unito è sceso dello 0,5%.

Il cambio Euro Dollaro registra un lieve nuovo incremento, con la quotazione che risale a 1.1851.

Per i trader che hanno scelto di comprare Azioni EssilorLuxottica la mattinata di mercato registra un buon rialzo, per il Titolo, dello 0,40%, a 113.60 euro per azione.

La società franco-italiana ha, attualmente, una capitalizzazione di mercato di 49.71B, con oltre 438 milioni di azioni in circolazione.

Su dodici mesi, il Titolo ha perso il 16,42% del suo valore. Il calo è dovuto principalmente al crollo delle vendite e delle Borse per la pandemia di coronavirus.

Con la ripresa dell’economia e, soprattutto, quando verrà ufficializzato un vaccino contro il virus, le azioni EssilorLuxottica sono considerate tra le migliori risorse per un rialzo consistente che consentirebbe al trader di ottenere ottimi profitti sia nel breve che nel lungo termine.

Altri articoli dello stesso autore: